IN PRIMO PIANO:

Domanda e Risposta Pubblicato il 24/02/2016

Qual è la misura di detraibilità iva sull’acquisto e sui costi di gestione di telefoni cellulari aziendali?

Tempo di lettura: 1 minuto

Percentuale di detrazione dell’iva sull’acquisto e sui costi di gestione dei telefoni cellulari aziendali

Commenta Stampa

La Legge Finanziaria per il 2008 ha modificato il regime di detraibilità dell’Iva per i telefoni cellulari aziendali.
Infatti, con l’abrogazione della lett. g) dell’art. 19-bis1 del DPR 633/72, non è più prevista la detrazione forfetaria dell’Iva al 50%.

A decorrere dal 1° gennaio 2008, la percentuale di detrazione Iva per i telefoni cellulari è determinata in base all’effettivo utilizzo del telefono nell’ambito dell’attività dell’impresa, applicando il principio di inerenza.

L’effettivo utilizzo deve essere calcolato secondo criteri oggettivi.

In caso di “utilizzo promiscuo” del telefono cellulare, quindi, la detraibilità ai fini Iva è ammessa solo per il traffico di telefonia mobile “aziendale”, in quanto effettivamente afferente all’esercizio dell’impresa.
I contribuenti che decidono di esercitare una detrazione dell’Iva in misura superiore al 50% sono esposti ad una più attenta attività di controllo da parte dell’Amministrazione Finanziaria.

La percentuale di detrazione dell’IVA relativa all’acquisto dei telefoni cellulari si estende anche ai relativi costi di gestione, che comprendono:
• i canoni di abbonamento;
• le spese di impiego;
• le spese di manutenzione;
• le spese di riparazione.

REGIME IVA DALL' 01/01/2008
Con la finanziaria 2008 è prevista la possibilità di detrarre l'IVA nella misura del 100% se il telefono è usato in modo esclusivo
 

REGIME IVA FINO AL 31/12/2007
REGIME IVA DAL 01/01/2008
NOTE

TELEFONO FISSO

USO ESCLUSIVO

100%

100% (1)

TELEFONO FISSO

USO PROMISCUO

50%

50%

TELEFONIA MOBILE/ CELLULARI

USO ESCLUSIVO

50%

100%

Occorre dimostrare l'uso esclusivo

TELEFONIA MOBILE/ CELLULARI

 

USO PROMISCUO

50%

INERENZA

 

TELEFONIA FISSA E MOBILE

 

USO PROMISCUO
con riaddebito valore utilizzo

50%

100%

 
(1) Bisogna applicare il principio di inerenza se il telefono fisso è utilizzato in modo promiscuo, per ridurre adeguatamente la percentuale di detrazione spettante. A questo proposito si consiglia, in ogni caso, la stipulazione di un Contratto Affari.



Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

La Circolare Del Giorno

Scadenzario Agosto 2020
Scaricalo a 4,71 € + IVA
Le novità degli ISA 2020
Scaricalo a 4,71 € + IVA
Dal 1° luglio obbligo di contradditorio preventivo
Scaricalo a 4,71 € + IVA
Scopri le Circolari del Giorno!

Tools Fiscali

Modelli di bilancio per gli Enti del Terzo Settore
In PROMOZIONE a 9,90 € + IVA invece di 12,90 € + IVA fino al 2020-09-15
Elementi contabili ISA 2020 (Excel)
In PROMOZIONE a 16,90 € + IVA invece di 19,90 € + IVA fino al 2020-09-15
Calcolo IRES e IRAP 2020 - Redditi Società di Capitali
In PROMOZIONE a 89,90 € + IVA invece di 99,90 € + IVA fino al 2020-09-15
Analisi di Bilancio - Pacchetto completo (pdf + excel)
In PROMOZIONE a 82,70 € + IVA invece di 116,89 € + IVA fino al 2022-12-31

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE