E Book

Tutti i casi di Ravvedimento (eBook 2024)

18,90€ + IVA

IN SCONTO 19,90

E Book

Superbonus 2024 (eBook)

16,90€ + IVA

IN SCONTO 18,90
HOME

/

DIRITTO

/

APPALTI E CONTRATTI PUBBLICI

/

ILLEGITTIMA L’ESCLUSIONE DALLA GARA FONDATA SU VECCHIO CODICE CONTRATTI PUBBLICI

Illegittima l’esclusione dalla gara fondata su vecchio Codice contratti pubblici

È illegittima l’esclusione dalla gara fondata sulle norme del vecchio Codice dei contratti pubblici. Data del primo luglio come spartiacque tra vecchia e nuova disciplina

Ascolta la versione audio dell'articolo

È illegittima l’esclusione dalla gara fondata sulle norme contenute nel previgente Codice dei contratti pubblici (Decreto Legislativo n. 50/2016) dinanzi ad una gara che ricade interamente nella disciplina del nuovo Codice (Decreto Legislativo n. 36/2023): è quanto evidenziato dal TAR Sicilia, Palermo, sez. II, nella sent. 22 gennaio 2024, n. 205.

Di seguito il caso specifico.

Ti potrebbe interessare: Master Nuovo Codice Contratti Pubblici

Notizie di Fisco e Tasse gratis. Vai al canale WhatsApp di FISCOeTASSE.com 

1) Illegittima l’esclusione dalla gara fondata su vecchio Codice contratti pubblici: caso specifico

Nel caso specifico, la stazione appaltante, con un errore palese, aveva utilizzato la disciplina dell’art. 80 del previgente Codice per individuare le cause di esclusione e, conseguentemente, per motivare l’estromissione dalla gara comminata ad uno dei partecipanti.

Secondo i giudici palermitani, le norme che disciplinano le ipotesi di esclusione contenute nel nuovo Codice non possono ritenersi meramente sovrapposte a quelle della precedente codificazione, considerato che il Decreto Legislativo n. 36/2023 si connota per un ampio rilievo dei principi generali, per il recupero della discrezionalità delle amministrazioni nel compimento di numerose attività valutative e, con specifico riguardo alle cause di esclusione, ha minutamente codificato il grave illecito professionale e i mezzi idonei a dimostrarlo (art. 98).

L’erroneità del richiamo normativo, pertanto, non può ritenersi un vizio meramente formale del provvedimento di esclusione; al contrario, è un vizio che incide sulla sostanza dell’atto stesso, che non si è in alcun modo misurato con il nuovo contesto legislativo, presupponendo una qualche ultrattività di una norma (e di un codice) non più applicabile; da qui l’illegittimità del provvedimento di esclusione.

Abbonati ad Appalti&Contratti e rimani aggiornato sulle ultime novità normative

Ascolta su Spreaker i podcast:

può interessarti L’avvalimento nel nuovo Codice dei contratti pubblici libro di carta

Notizie di Fisco e Tasse gratis. Vai al canale WhatsApp di FISCOeTASSE.com 

2) Quando il nuovo Codice dei contratti pubblici ha acquisito efficacia

La data del 1° luglio come spartiacque delle due discipline, infatti come è noto, l’art. 226, comma 2, del nuovo Codice dei contratti pubblici ha previsto che “A decorrere dalla data in cui il codice acquista efficacia ai sensi dell'articolo 229, comma 2 [vale a dire, dal 1° luglio 2023], le disposizioni di cui al decreto legislativo n. 50 del 2016 continuano ad applicarsi esclusivamente ai procedimenti in corso. A tal fine, per procedimenti in corso si intendono: a) le procedure e i contratti per i quali i bandi o avvisi con cui si indice la procedura di scelta del contraente siano stati pubblicati prima della data in cui il codice acquista efficacia […]”. L’art. 225 ha previsto l’ultrattività di talunespecifichedisposizioni del previgente Codice fino al 31 dicembre 2023, senza tuttavia includere tra le stesse il menzionato art. 80, in materia di esclusione.

Nel caso di specie, il bando era stato pubblicato ad agosto 2023, ossia in data ben successiva al 1° luglio 2023, momento in cui il nuovo Codice dei contratti pubblici ha acquisito efficacia.

Ti potrebbero interessare anche gli aggiornatissimi libri di carta:

Notizie di Fisco e Tasse gratis. Vai al canale WhatsApp di FISCOeTASSE.com 

Fonte immagine: Foto di Peggy und Marco Lachmann-Anke da Pixabay
La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

APPALTI E CONTRATTI PUBBLICI · 28/02/2024 La valutazione economico finanziaria della concessione in valorizzazione

La concessione di valorizzazione come strumento di partenariato pubblico-privato per riqualificare il patrimonio immobiliare pubblico. Ecco i principali modelli di valutazione

La valutazione economico finanziaria della concessione in valorizzazione

La concessione di valorizzazione come strumento di partenariato pubblico-privato per riqualificare il patrimonio immobiliare pubblico. Ecco i principali modelli di valutazione

Sicurezza sul lavoro:  le nuove misure del Governo

Dopo i gravi casi di incidenti sul lavoro inserite nel DL PNRR BIS, le misure contro gli infortuni: piu controlli , Patente a punti per le imprese virtuose e 700 nuovi ispettori

Illegittima l’esclusione dalla gara fondata su vecchio Codice contratti pubblici

È illegittima l’esclusione dalla gara fondata sulle norme del vecchio Codice dei contratti pubblici. Data del primo luglio come spartiacque tra vecchia e nuova disciplina

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2024 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.