HOME

/

PMI

/

ACCESSO AL CREDITO PER LE PMI

/

NUOVO FONDO PICCOLO CREDITO: FINANZIAMENTI A TASSO ZERO PMI

Nuovo fondo piccolo credito: finanziamenti a tasso zero PMI

Come funziona il Nuovo fondo piccolo credito (NFPC) Regione Lazio per il finanziamento a tasso zero a imprese con difficoltà nell’accesso al credito per importi fino a 50.000 euro

Ascolta la versione audio dell'articolo

Il Nuovo Fondo Piccolo Credito (NFPC) del FESR Regione Lazio  ha l’obiettivo di fornire risposta alle Micro, Piccole e Medie imprese (MPMI) con esigenze finanziarie di minore importo, minimizzando costi e tempi e semplificando le procedure d’istruttoria e di erogazione. Il NFPC eroga prestiti ad imprese già costituite e con storia finanziaria con sede operativa nella Regione Lazio. Vediamo nei prossimi paragrafi chi può accedere e come fare domanda.

1) Beneficiari e requisiti per il Nuovo Fondo Piccolo Credito

Beneficiari del NFPC sono: 

  1.     Micro, Piccole e Medie Imprese (MPMI) 
  2.     Consorzi e le Reti di Imprese aventi soggettività giuridica 
  3.     Liberi Professionisti

Alla data di presentazione della domanda devono essere in possesso dei seguenti requisiti di ammissibilità: 

  •  rientrare nei requisiti dimensionali di MPMI (anche nel caso di Liberi Professionisti o Consorzi e Reti con soggettività giuridica) 
  •  avere gli ultimi due bilanci chiusi depositati (per i Liberi Professionisti le ultime due dichiarazioni dei redditi), 
  •  avere o intendere aprire, al massimo entro la data di sottoscrizione del contratto di finanziamento, una sede operativa nel Lazio (in tale sede si deve svolgere l’attività imprenditoriale destinata al prestito) 
  •  avere un’esposizione complessiva limitata a 100.000 euro nei confronti del sistema bancario sui crediti per cassa a scadenza. 

Devono inoltre rispettare i requisiti di ammissibilità generale indicati nell’Avviso (quali, ad esempio, la regolarità contributiva attestata dal DURC) 


2) NFPC- Misura dell’agevolazione e progetti ammessi

L’agevolazione consiste in un finanziamento con le seguenti caratteristiche: 

  •   importo: minimo 10.000,00 euro, massimo 50.000,00 euro 
  •  durata: 60 mesi con preammortamento di 12 mesi 
  •  tasso di interesse: zero 
  •  rimborso: a rata mensile costante posticipata 

Il costo totale del Progetto non deve essere inferiore a 10.000 euro. 

Il finanziamento agevolato può coprire fino al 100% del Progetto (sono quindi ammissibili progetti di importo superiore a 50.000,00 euro, nel qual caso il finanziamento coprirà meno del 100% del Progetto). 

Sono ammessi progetti che riguardano investimenti in attivi materiali, immateriali, spese per consulenze e finalità di copertura capitale circolante, nel rispetto dei limiti indicati nell’Avviso. 

In sede di domanda deve essere presentato il Progetto che si chiede di ammettere a finanziamento e che dovrà essere realizzato entro 12 mesi dall’erogazione. Al termine dei 12 mesi il beneficiario dovrà presentare una relazione che illustri il Progetto effettivamente realizzato. Il Gestore effettuerà specifiche visite in loco per verificare l’effettiva realizzazione dei Progetti finanziati. 

Qui il testo dell'avviso 

3) Modalità e termini di presentazione delle domande

Le domande dovranno essere presentate esclusivamente on-line sul portale http://www.farelazio.it alla pagina dedicata al “Nuovo Fondo Piccolo Credito” a partire dalle ore 9.00 del 18 gennaio 2023 fino ad esaurimento delle risorse disponibili. 

Dopo la corretta compilazione del formulario on-line, il sistema genera la domanda comprensiva degli allegati e contenente le informazioni inserite in piattaforma e le dichiarazioni presenti on-line. 

La domanda di agevolazione generata dal sistema deve essere firmata digitalmente da parte del legale rappresentante dell’impresa. 

4) Procedura di valutazione delle domande al NFPC

La procedura è a sportello: le domande saranno avviate ad istruttoria seguendo l’ordine di protocollo.

L’esame istruttorio di ammissibilità della domanda è effettuato dal Gestore dello strumento che effettua sia l’istruttoria amministrativa (ammissibilità formale), sia l’istruttoria di merito, volta ad accertare la coerenza del Progetto con le finalità le indicazioni dell’Avviso nonché il merito di credito del richiedente.

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

ACCESSO AL CREDITO PER LE PMI · 23/02/2024 ZES unica Mezzogiorno: si è riunita la prima Cabina di Regia

Zona ZES unica dal 2024: istituiti il portale e lo sportello ZES unica. Si segnala che il portale ZES Unica è ancora in aggiornamento

ZES unica Mezzogiorno: si è riunita la prima Cabina di Regia

Zona ZES unica dal 2024: istituiti il portale e lo sportello ZES unica. Si segnala che il portale ZES Unica è ancora in aggiornamento

Autotrasporto merci per conto di terzi: risorse per veicoli eco sostenibili

Attività di autotrasporto e incentivi. Il 31.01.2024 in GU il decreto che disciplina modalità operative incentivi autotrasporto merci per conto di terzi annualità 2023

Fondo di garanzia PMI 2024: novità per ETS

Cosa prevede il fondo di garanzia PMI per gli ETS: norme in vigore dal 1 gennaio

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2024 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.