HOME

/

PMI

/

AGRICOLTURA E PESCA 2023

/

ZUCCHE E ZUCCHINE NEL REBUS DELL'ALIQUOTA IVA

Zucche e zucchine nel rebus dell'aliquota IVA

Chiarimenti delle Entrate sull'IVA applicabile alle zucche di Halloween

Ascolta la versione audio dell'articolo

Non su tutti i prodotti agricoli si applica l’aliquota IVA del 4% (n. 5) della Parte II della Tabella A, allegata al D.P.R. 26.10.1972, n. 636). 

A proposito delle zucche è necessario considerare la possibilità di applicare l’aliquota del 10% se esse hanno uno scopo ornamentale essendo “parti di piante destinate ad ornamento” (n. 209 della Parte III).

Su questo dubbio interpretativo la risposta ad interpello 21.10.202, n. 523, affronta la problematica specifica relativa alle c.d. “zucche di Halloween” e, in generale, delle “zucche ornamentali, in molti casi non commestibili a causa della loro consistenza dura e del sapore amaro, se non addirittura della loro tossicità”.

L’istante ha evidenziato che “la classificazione botanica delle zucche sia sfuggente e, soprattutto, non riscontrabile dalla documentazione che ne accompagna il commercio”.

1) Zucche di Halloween: la classificazione delle Dogane

Secondo l’Agenzia delle accise, dogane e monopoli (ADM), appositamente interpellata:

  • la “zucca cucurbita maxima”, di colore giallo-arancio, indicata come “zucca di Halloween” è usata prevalentemente a scopo decorativo ma può essere usata anche in cucina;
  • la “zucca cucurbita lagenaria”, caratterizzata dalla forma di fiasco, è usata a scopi ornamentali, i suoi gusci vengono usati anche come contenitori e può essere consumata cotta.

Sempre secondo l’ADM, le due varietà possono essere classificate al capitolo 07 della Tariffa doganale “Ortaggi o legumi, piante, radici e tuberi mangerecci”, alla sottovoce 070993 “Altri ortaggi, freschi o refrigerati”, - altri; … “Zucche e zucchine (Cucurbita spp)”.

Il capitolo comprende i vegetali previsti nella nota 2 allo stato fresco, refrigerato, congelato (non cotti o cotti in acqua o al vapore) oppure conservati provvisoriamente o anche seccati (compresi quelli disidratati, evaporati o liofilizzati), comprese le zucche e le zucchine (Cucurbita spp). 

Inoltre, nel Capitolo & “Alberi vivi e altre piante; bulbi, radici e simili; fiori recisi e fogliame ornamentale” non sono compresi i prodotti indicati nel Capitolo 7.

2) IVA zucche di Halloween: il parere delle Entrate

Secondo l’Agenzia delle entrate, si applica:

a) l’aliquota del 4% (n. 5) della Parte II della Tabella A) sulle cessioni di zucche commestibili “benché utilizzabili anche per scopi ornamentali”, quale è l’oggetto dell’intervento dell’ADM;

b ) l’aliquota del 22% sulle cessioni di altre zucche ornamentali, non commestibili o addirittura tossiche.

L’aliquota del 10% è esclusa poiché le zucche, essendo il frutto della piante, non possono essere incluse nel n. 20 della Parte III della Tabella A.

Il pronunciamento esplica i suoi effetti immediati anche sulla detrazione dell’imposta da parte del produttore agricolo poiché sulle cessioni di zucche e zucchine commestibili si applica la percentuale di detrazione forfettaria del 4%, anche se la cessione può essere fatta ad un soggetto che le destina  a scopi ornamentali (n. 15) della Parte I della Tabella A).

Invece, la detrazione è esclusa per le cessioni di zucche ornamentali non commestibili o tossiche, “elemento risultante da apposita certificazione".

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LEGGE DI BILANCIO 2024 · 13/06/2024 Bonus impianti di compostaggio: fissata la %

Fissata la % spettante del crediti di imposta impianti di compostaggio: provvedimento ADE del 7 giugno. Codice tributo per F24

Bonus impianti di compostaggio: fissata la %

Fissata la % spettante del crediti di imposta impianti di compostaggio: provvedimento ADE del 7 giugno. Codice tributo per F24

Agevolazioni per giovani e donne in agricoltura

Nuova misure in agricoltura per giovani e donne: una guida per conoscere e accedere a tutte le opportunità previste dalla più recente normativa

Pesca e acquacoltura: decreto MASAF per attuare i contratti di filiera

MASAF e contratti di filiera settore pesca e acquacoltura: definiti criteri, modalità e procedure per attuare i contratti di filiera e le relative misure agevolative

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2024 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.