HOME

/

CONTABILITÀ

/

PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI

/

BILANCI 2022 ETS: IL PROCESSO DI AZIENDALIZZAZIONE

Bilanci 2022 ETS: il processo di aziendalizzazione

Enti del terzo settore e nuovi principi di revisione bilanci 2022: le responsabilità del revisore

Con Determina della Ragioneria Generale dello Stato del 1° settembre 2022 sono stati adottati i nuovi ISA ITALIA[1]  con applicazione già a partire dai bilanci 2022, e gli ISA del Codice del terzo Settore, CTS. (Della stessa autrice leggi anche Bilanci 2022: i nuovi principi di revisione internazionale)

In riferimento alle novità introdotte per il terzo settore, viene approfondito il tema della responsabilità del revisore legale.

In particolare, gli ISA ITALIA per i quali viene specificato il riferimento al Terzo Settore afferiscono a: 

  • l’ISA ITALIA nn. 200,260,700;
  • l’SA ITALIA nn 250B,720B.

La novità dei citati principi che recepiscono a tutti gli effetti il processo pienamente avviato di aziendalizzazione degli ETS, voluto dalla riforma, si legge in più punti del loro contenuto che, richiamando:

  • l’”impresa” o la “società” intendono fare riferimento anche agli ETS
  • gli “amministratori” intendono fare riferimento anche agli organi di amministrazione degli ETS.

Si ricorda che, la qualifica di ETS è definita dall’art. 4 del Decreto Legislativo 3 luglio 2017, n.117, CTS, e l’art. 31 (come integrato dal Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 5 marzo 2020 che ha confermato l’applicabilità del D. Lgs n. 39 del 2010 ). Le ipotesi in cui l’attività di revisione legale debba ritenersi obbligatoria sono quando:

  • l’ente ha costituito patrimoni destinati ai sensi dell’articolo 10 CTS, oppure
  • supera per due esercizi consecutivi due dei seguenti limiti (l’obbligo cessa se, per due esercizi consecutivi, i limiti non sono superati):
    • a)  totale dell’attivo dello stato patrimoniale: 1.100.000,00 euro;
    • b) ricavi, rendite, proventi, entrate comunque denominate: 2.200.000,00 euro;
    • c)  dipendenti occupati in media durante l’esercizio: 12 unità.
Per approfondire ti consigliamo Bilanci e rendiconti Enti del Terzo settore 2022 eBook - Aggiornato con il decreto semplificazioni d.l. 73/22 convertito in legge il 4 agosto 2022

1) Bilanci 2022 ETS: Nuovi principi ISA ITALIA, attività di revisione e responsabilità amministratori

I nuovi principi di revisione trattano della responsabilità del revisore con riferimento:

  • agli obiettivi generali del revisore indipendente e svolgimento dell’attività di revisione in conformità ai principi di revisione internazionali, ISA ITALIA 200;
  • alle verifiche della regolare tenuta della contabilità sociale, SA ITALIA 250B;
  • alla comunicazione con i responsabili dell’attività di governance, ISA ITALIA 260;
  • alla responsabilità del soggetto incaricato della revisione legale con riferimento al bilancio redatto secondo il formato elettronico, ISA ITALIA 700 B[3];

applicati al bilancio d’esercizio degli enti del terzo settore, estendono da una parte la responsabilità del revisore in ordine alla pianificazione e strategia dell’attività di revisione e alla sua condotta, e, dall’altra parte specificano   la responsabilità degli organi di amministrazione sulla redazione del bilancio, compreso quello in formato elettronico. Non si può non commentare che, tale estensione parifica la responsabilità degli amministratori degli ETS a quella delle società. 

Il principio ISA ITALIA 700 integra i destinatari della relazione di revisione, come appropriato in base alle circostanze dell’incarico, prevedendo tra gli eventuali azionisti/soci delle società, anche gli enti del terzo settore

Gravano sugli organi di amministrazione degli ETS le responsabilità relative al controllo interno

Analoghe responsabilità competono all’organo di controllo degli ETS relativamente alla vigilanza sull’adeguatezza della struttura organizzativa dell’ente, del sistema di controllo interno e del sistema amministrativo-contabile e dell’affidabilità di quest’ultimo a rappresentare correttamente i fatti di gestione.

Per approfondire ti consigliamo:

2) Bilanci 2022 ETS: responsabilità del revisore e specificità ETS

Il soggetto incaricato alla revisione legale degli ETS, oltre alle verifiche contabili, alla verifica circa la congruità e l’adeguatezza del patrimonio dell’ente, all’esistenza di un inventario dei beni di proprietà, all’esistenza e la valorizzazione del magazzino, all’esistenza e all’effettiva consistenza dei crediti ecc.…deve prestare attenzione a tutta una serie vincoli, previsti dal CTS, che si riflettono in modo importante sulla rappresentazione contabile e sul bilancio dell’Ente e che, se non rispettati, possono anche far perdere la qualifica di ETS all’ente stesso. 

Le principali disposizioni oggetto di verifica nell’ambito dell’attività di revisione sono state rappresentate nella forma di una check list di tipo esemplificativo, ma non esaustivo:

 

Art. CTS

Oggetto della verifica

Descrizione della verifica

Art. 6

Attività diverse

Verificare il carattere di secondarietà e strumentalità

Art. 7

Raccolta fondi

Verificare la corretta destinazione dei fondi raccolti e la predisposizione dell’apposito rendiconto

Art. 8

Distribuzione indiretta di utili

Verificare i limiti previsti dalla norma

 

 

 

art. 10

Patrimoni destinati

Verificare la tenuta delle scritture contabili separate

Art. 13

Bilancio

Verifiche propedeutiche e corretta predisposizione dei documenti ed il corretto deposito

Art. 15

Libri sociali obbligatori

Verificare la corretta tenuta dei libri sociali obbligatori

Art. 16

Costi dei dipendenti

Verificare il rispetto di differenze retributive previste dalla norma

Art. 17

Rimborso spese volontari

Verificare le delibere autorizzative, i documenti di supporto e il rispetto della norma

Art. 33

Dipendenti ODV

Verificare il rispetto dei limiti previsti dalla norma

Art. 36

Dipendenti APS

Verificare il rispetto dei limiti previsti dalla norma

Art. 56

Attività in convenzione con enti pubblici

Verificare che il rimborso non ecceda i costi sostenuti

Art. 79

Commercialità e non commercialità

Verificare la corretta allocazione contabile e la corretta tenuta della contabilità separata per le attività commerciali

Art. 80

Regime forfettario

Verificare il corretto rispetto dei requisiti

Art. 84

Entrate non commerciali ODV

Verificare il corretto rispetto dei requisiti

Art. 85

Entrate non commerciali APS

Verificare il corretto rispetto dei requisiti

Art. 87

Scritture contabili ETS

Verificare la tenuta della contabilità separata per l’attività commerciale e la redazione del rendiconto delle raccolte fondi.

.

Per approfondire ti consigliamo:


3) NOTE

[1] In particolare, con Determina del Ministero dell’economia e delle finanze (Ragioneria Generale dello Stato) prot. n. 219019 del 01/09/2022, tra le altre modifiche i principi ISA Italia sono stati aggiornati al fine di recepire, a seguito dell’entrata in vigore del D.lgs. 117/17 “Codice del Terzo Settore a norma dell’articolo 1, comma 2, lettera b), della legge 6 giugno 2016, n. 106”, le previsioni normative aventi ad oggetto la disciplina della revisione legale del bilancio degli Enti del Terzo Settore.

[2] Tale principio deve essere letto congiuntamente al principio di revisione Isan. 200 “Obiettivi generali del revisore indipendente e svolgimento della revisione contabile in conformità ai principi di revisione internazionali

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

PIANIFICAZIONE FINANZIARIA · 23/11/2022 Principio SA Italia 250B: contenuti per verifiche contabili periodiche di società ed ETS

La responsabilità del revisore per la verifica della regolare tenuta della contabilità periodica di società ed enti del terzo settore: il principio SA Italia 250 B (2022)

Principio SA Italia 250B: contenuti per verifiche contabili periodiche di società ed ETS

La responsabilità del revisore per la verifica della regolare tenuta della contabilità periodica di società ed enti del terzo settore: il principio SA Italia 250 B (2022)

Perdita continuità aziendale: il giudizio sul bilancio e stesura relazione di revisione

La perdita della continuità aziendale successivamente alla chiusura esercizio: il bilancio e la responsabilità dell'amministratore e del revisore legale

Rischio di controllo e rischio di revisione: il nuovo ISA Italia 315

La valutazione preliminare del rischio di controllo come componente del rischio di revisione: il nuovo ISA Italia 315 e tools

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.