E Book

La pensione ai superstiti

9,90€ + IVA

IN SCONTO 10,90

E Book

Superbonus 2024 (eBook)

16,90€ + IVA

IN SCONTO 18,90
HOME

/

LAVORO

/

ASSEGNI FAMILIARI E AMMORTIZZATORI SOCIALI

/

CIGS 2022 NUOVI CHIARIMENTI DEL MINISTERO

CIGS 2022 nuovi chiarimenti del Ministero

Nuova circolare interpretativa delle norme del Sostegni ter in tema di integrazione salariale straordinaria: decorrenza, pagamenti diretti esame congiunto, accordi transizione

Ascolta la versione audio dell'articolo

Con la circolare n. 6 del 18 marzo 2022 il Ministero  del lavoro  interviene nuovamente per chiarire le recenti i, complesse innovazioni in materia di cassa integrazione apportate  con la legge di bilancio 2022 e le norme del Decreto sostegni ter n. 4 2022 ( tra l'altro in corso di conversione in legge, con possibili ulteriori novità in arrivo)

La prima puntualizzazione importante riguarda la decorrenza  delle norme del Sostegni ter che  sono in vigore dal 27 gennaio 2022. 

Da quella data sono quindi operative le novità,  alcune approfondite nei paragrafi seguenti,   riguardanti:

  • i termini di rimborso dei pagamenti diretti da parte dei datori di lavoro 
  • la compatibilità della CIGS con attività lavorative
  •  le modalità di esame congiunto  con le organizzazioni sindacali 
  • l'accordo di transizione occupazionale
  • le condizionalità e la riqualificazioe professionale
  • le misure transitorie 
  • le misure per  le imprese appaltatrici servizi  mensa e pulizie e le imprese editoriali .

Ti possono interessare:

La busta paga 2023  guida operativa di MC Prudente  eBook  243 pagg.  

La busta paga in edilizia di MC Prudente  eBook 80 pagg

La cessazione del rapporto di lavoro di C. Colosimo - Libro di carta Maggioli editore

Lavoratori  dipendenti e trasferimento di azienda di P. Ballanti  - eBook

La nuova informativa trasparenza ai lavoratori di P. Ballanti - eBook

Budget del personale e costo del lavoro  di M.Matteucci  - Ebook 


1) Pagamenti diretti comunicazione e rimborsi

Il ministero precisa che  in caso di pagamento diretto autorizzato il datore di lavoro deve inviare i dati dei lavoratori :

  1. entro la fine del secondo mese successivo a quello del periodo di integrazione salariale  oppure 
  2. entro 60 giorni dalla  comunicazione dell'autorizzazione  INPS  per la cigs

2) Compatibilità CIGS con attività lavorativa

La cassa integrazione straordinaria si interrompe per eventuali  periodo di lavoro  a tempo determinato inferiori o pari a sei mensilità.

3) Riorganizzazione aziendale per transizione

Il ministero torna sulla  nuova causale di riorganizzazione aziendale per processi di transizione  e precisa che ii criteri di individuazione e regolamentazione dei programmi  recentemente specificati nel decreto ministeriale n. 33 del 14.3.2022. Per ottenere la cassa integrazione straordinaria per causale "riorganizzazione per transizione" va presentato un piano dettaglito delle azioni mirate a innovare i processi per 

  • transizione digitale tecnologica 
  • sostenibilità ambientale 
  • sostenibilità energentica

Inoltre, devono essere indicati gli investimenti e la loro sostenibilità finanziaria e   le misure specifiche  di inoovazione dei processi.

Le sospensioni dal lavoro devono essere chiaramente ricollegabili a tali processi  e devono essere indicate azioni di recupero occupazionale nella misura almeno del 70%.

4) Cassa integrazione per cessazione attività e politiche attive

Una delle novità piu importanti consiste nel fatto che le aziende che esauriscono nel 2022 il periodo di cassa integrazione per cessazione di attività iniziato nel 2021 ,  se ancora interessate da esuberi di personale possono sottoscrivere un accordo di transizione per ulteriori 12 mesi di cassa  straordinaria  nei quali  gli esuberi residui  vengono gestiti con azioni di politica attiva "GOL". In questo caso  l'intervento non viene conteggiato nel periodo massimo di cassa integrazione straordinaria fruibile nel quinquennio . La richiesta  si inoltra sempre con l'applicativo CIGS online utilizzando la apposita Scheda 11 2 (Accordo transizione occupazionale art 22 ter DLGS 148/2015 )

Su questo aspetto si attende un provvedimento appunto dell'Agenzia nazionale delle politiche per il lavoro.

ATTENZIONE è richiesto che l’impresa richiedente  non sia nella  condizione di  accedere a ulteriori periodi di interventi straordinari all’interno del quinquennio mobile non ancora esaurito.

Resta necessario espletare la procedura di consultazione sindacale art. 24 d.lgs 148 2015.

Su altri  temi specifici visita la sezione in continuo aggiornamento dedicata al Lavoro

Allegato

Ministero del lavoro Circolare 6-2022 cigs
La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LAVORO ESTERO 2023 · 15/04/2024 Disoccupazione lavoratori rimpatriati: le regole INPS

Riepilogo delle istruzioni per l'indennità di disoccupazione ai lavoratori rimpatriati nel messaggio INPS 1328/2024

Disoccupazione lavoratori rimpatriati: le regole INPS

Riepilogo delle istruzioni per l'indennità di disoccupazione ai lavoratori rimpatriati nel messaggio INPS 1328/2024

Naspi e Discoll  2024: qual è il reddito massimo cumulabile?

Il limite di reddito dipendente , autonomo o occasionale compatibile nel 2024 con le indennità di disoccupazione NASPI (lavoratori subordinati) e DISCOLL (collaboratori)

Indennità spettacolo IDIS:  gli obblighi contributivi

Riepilogo dei contributi dovuti e compilazione Uniemens per i lavoratori destinatari dell'indennità di discontinuità spettacolo IDIS dal 1 gennaio 2024

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2024 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.