HOME

/

PMI

/

NEXT GENERATION EU E RECOVERY FUND

/

PNRR E SCUOLA: ATTIVI I PRIMI 4 BANDI PER INVESTIMENTI IN INFRASTRUTTURE

PNRR e scuola: attivi i primi 4 bandi per investimenti in infrastrutture

Il Ministero dell’Istruzione ha stanziato 5,2 miliardi per la realizzazione e messa in sicurezza di asili nido e scuole per l’infanzia. Vediamo i progetti

Il Ministero dell’Istruzione ha stanziato 5,2 miliardi per la realizzazione e messa in sicurezza di:

  • asili nido e scuole per l’infanzia, 
  • per la costruzione di scuole innovative, 
  • per l’incremento di mense e palestre, 
  • per la riqualificazione del patrimonio edilizio scolastico.

Un terzo delle risorse del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza destinate all’Istruzione sono state messe a disposizione per investimenti infrastrutturali: 5,2 miliardi sui 17,59 totali del fondo.

Il ministero dell’Istruzione ha pubblicato 4 avvisi, che sono consultabili online sulla piattaforma Futura, la scuola per l’Italia di domani, questo il nome scelto per il PNRR Istruzione, a sottolineare l’importanza strategica di queste risorse per la costruzione di una nuova scuola.

La piattaforma ha l’obiettivo di offrire dati, informazioni, schede sintetiche, avvisi pubblici, e permetterà anche di verificare lo stato di avanzamento di lavori e investimenti.

Gli avvisi finanziano investimenti per la realizzazione e messa in sicurezza di asili nido e scuole per l’infanzia, per la costruzione di scuole innovative, per l’incremento di mense e palestre, per la riqualificazione del patrimonio edilizio scolastico.

1) Avviso pubblico Piano per asili nido e scuole dell’infanzia e servizi di educazione e cura per la prima infanzia

L’avviso intende far crescere l’offerta di servizi educativi:

  • sia per la fascia 0-2 (asili nido), 
  • sia per la fascia 3-6 (scuole dell’infanzia),

grazie alla realizzazione di nuovi spazi o alla messa in sicurezza di strutture già esistenti. 

L’avviso è aperto alla partecipazione di tutti i comuni, che possono presentare le candidature entro il 28 febbraio 2022.

Budget: 3 miliardi di euro così divisi: 2,4 miliardi per la fascia 0-2 anni (il 55,29% di queste risorse andrà al Mezzogiorno) e 600 mln per la fascia 3-5 (40% al Mezzogiorno).

Traguardo: 1.800 interventi di nuova costruzione o messa in sicurezza per 264.480 nuovi posti.

2) Avviso pubblico Costruzione di nuove scuole mediante sostituzione di edifici

L’avviso mira alla realizzazione di nuove scuole, mediante sostituzione edilizia, per avere plessi più innovativi, sostenibili, sicuri e inclusivi. 

Si tratterà di scuole innovative dal punto di vista architettonico e strutturale, altamente sostenibili e con il massimo dell’efficienza energetica, inclusive e in grado di garantire una didattica basata su metodologie innovative e su una piena fruibilità degli ambienti didattici. 

Una volta individuate le aree per la costruzione delle scuole, il Ministero dell’Istruzione bandirà un concorso di progettazione. 

L’avviso è aperto a tutti gli enti locali, che possono presentare le candidature entro l’8 febbraio 2022.

Budget: 800 milioni di euro (il 40% delle risorse andrà al Mezzogiorno).

Traguardo: 195 nuove scuole che sostituiranno vecchi edifici.

3) Avviso pubblico Piano di estensione del tempo pieno e mense

L’avviso intende aumentare la disponibilità di mense scolastiche, anche per facilitare il tempo pieno, ed è rivolto esclusivamente ai comuni per le scuole di primo ciclo e alle province per i convitti. 

Le candidature vanno presentate entro il 28 febbraio 2022.

Budget: 400 milioni di euro (il 57,68% delle risorse andrà al Mezzogiorno).

Traguardo: 1.000 locali e spazi nuovi o riqualificati da destinare a mense.

4) Avviso pubblico Piano per le infrastrutture per lo sport nelle scuole

L’avviso intende aumentare la disponibilità di palestre e impianti sportivi, grazie a nuova realizzazione o alla messa in sicurezza di strutture già esistenti. 

L’avviso è aperto alla partecipazione di tutti gli enti locali, che possono presentare la candidatura entro il 28 febbraio.

Budget: 300 milioni di euro (il 54,29% delle risorse andrà al Mezzogiorno).

Traguardo: 400 palestre o impianti sportivi nuovi o riqualificati per un totale di 230.400 mq.

L’intervento comprende infine una nota per le Regioni stanziando 710 milioni di euro per il Piano di messa in sicurezza e riqualificazione delle scuole (il 40% delle risorse andrà al Mezzogiorno): le Regioni individueranno gli Enti da ammettere a finanziamento sulla base delle programmazioni regionali per garantire la messa in sicurezza e la riqualificazione del patrimonio edilizio scolastico esistente.

Particolare attenzione viene data al Sud, con l’obiettivo di colmare i divari esistenti: almeno il 40% dei fondi messi a bando è destinato al Mezzogiorno per dare ai territori che ne hanno maggiore carenza mense scolastiche per il tempo pieno, servizi educativi per l’infanzia, palestre, scuole nuove ed efficienti. 

Più in generale, nell’attribuzione delle risorse pesano la scarsità attuale di infrastrutture nei territori, la densità della popolazione studentesca e, ad esempio, nel caso di mense e palestre, contano anche i dati relativi alle difficoltà negli apprendimenti e alla dispersione scolastica.

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

NEXT GENERATION EU E RECOVERY FUND · 24/07/2022 Autobus elettrici: nuove agevolazioni per le imprese dal 25 luglio

Domande tramite INVITALIA dalle ore 12 del 25 luglio per incentivi alle imprese per la trasformazione verde e digitale dell’industria degli autobus

Autobus elettrici: nuove agevolazioni per le imprese dal 25 luglio

Domande tramite INVITALIA dalle ore 12 del 25 luglio per incentivi alle imprese per la trasformazione verde e digitale dell’industria degli autobus

Stato di attuazione del PNRR: traguardi e obiettivi nel dossier della Camera

Piano nazionale di ripresa e resilienza: traguardi e gli obiettivi da conseguire entro il 30 giugno 2022 nel dossier pubblicato dal Servizio studi della Camera aggiornato al 30.06

Aiuti di stato: restituzione importi eccedenti il massimale. I codici tributo

Istituiti i codici tributo per restituire le somme relative agli aiuti di stato eccedenti i massimali

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.