HOME

/

PMI

/

NEXT GENERATION EU E RECOVERY FUND

/

RIVOLUZIONE VERDE E TRANSIZIONE ECOLOGICA DEL PNRR: FIRMATI I DECRETI ATTUATIVI

Rivoluzione verde e transizione ecologica del PNRR: firmati i decreti attuativi

Budget di un 1 miliardo e mezzo di euro per realizzazione di nuovi impianti di gestione dei rifiuti e l’ammodernamento degli impianti esistenti e 600 milioni per progetti faro

Il Ministero della Transizione Ecologica approva i decreti relativi alla Missione 2 – Rivoluzione verde e transizione ecologica del Pnrr 

Sono stati firmati i decreti ministeriali relativi agli impianti di gestione dei rifiuti, ai progetti “faro” di economia circolare e agli strumenti di monitoraggio e previsione dei rischi climatici.

Il ministro Roberto Cingolani ha firmato i decreti contenenti:

  1. i criteri di selezione per i progetti relativi a raccolta differenziata, impianti di riciclo e iniziative “flagship” per le filiere di carta e cartone, plastiche, RAEE, tessili (Missione 2, Componente 1 del PNRR). Il budget ammonta a un miliardo e mezzo di euro per la realizzazione di nuovi impianti di gestione dei rifiuti e l’ammodernamento degli impianti esistenti e 600 milioni di euro per la realizzazione di progetti faro di economia circolare per filiere industriali strategiche (D.M. 396 del 28/09/2021 e D.M. 397 del 28/09/2021).
  2. l’approvazione del piano operativo per il sistema avanzato e integrato di monitoraggio e previsione dei rischi climatici (Missione 2, Componente 4 del PNRR). Il budget ammonta a 500 milioni di euro per dotare l’Italia di strumenti di monitoraggio e prevenzione tecnologicamente avanzati a difesa del territorio e delle infrastrutture, evitando il conferimento illecito di rifiuti e gli incendi e ottimizzando la gestione delle emergenze (D.M. 398 del 29/09/2021).

1) Investimenti per raccolta differenziata e impianti di riciclo (D.M. 396 del 28/09/2021)

Il MITE emanerà tre avvisi di finanziamento destinati ai Comuni riguardanti le seguenti tre linee di intervento:

  • Linea d’Intervento A – miglioramento e meccanizzazione della rete di raccolta differenziata dei rifiuti urbani (contributo max per proposta 1 mln di euro);
  • Linea d’Intervento B – ammodernamento (anche con ampliamento di impianti esistenti) e realizzazione di nuovi impianti di trattamento/riciclo dei rifiuti urbani provenienti dalla raccolta differenziata (contributo max per proposta 40 mln di euro);
  • Linea d’Intervento C – ammodernamento (anche con ampliamento di impianti esistenti) e realizzazione di nuovi impianti innovativi di trattamento/riciclaggio per lo smaltimento di materiali assorbenti ad uso personale (PAD), i fanghi di acque reflue, i rifiuti di pelletteria e i rifiuti tessili (contributo max per proposta 10 mln di euro).

Entro il 31 dicembre 2023 i soggetti destinatari delle risorse dovranno aver individuato i soggetti realizzatori di ciascun intervento.

Il 60% delle risorse saranno destinate a interventi da realizzarsi nelle regioni del centro e del sud Italia.

Gli interventi oggetto delle proposte dovranno essere completati entro e non oltre il 30 giugno 2026.

2) Investimenti per progetti “faro” di economia circolare (D.M. 397 del 28/09/2021)

Il MITE emanerà tre avvisi di finanziamento destinati ai Comuni riguardanti le seguenti quattro linee di intervento:

  • Linea d’intervento A: ammodernamento (anche con ampliamento di impianti esistenti) e realizzazione di nuovi impianti per il miglioramento della raccolta, della logistica e del riciclo dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche c.d. RAEE comprese pale di turbine eoliche e pannelli fotovoltaici;
  • Linea d’intervento B: ammodernamento (anche con ampliamento di impianti esistenti) e realizzazione di nuovi impianti per il miglioramento della raccolta, della logistica e del riciclo dei rifiuti in carta e cartone;
  • Linea d’intervento C: realizzazione di nuovi impianti per il riciclo dei rifiuti plastici (attraverso riciclo meccanico, chimico, "Plastic Hubs"), compresi i rifiuti di plastica in mare (marine litter);
  • Linea d’intervento D: infrastrutturazione della raccolta delle frazioni di tessili pre-consumo e post consumo, ammodernamento dell’impiantistica e realizzazione di nuovi impianti di riciclo delle frazioni tessili in ottica sistemica cd. “Textile Hubs”.

Il 60% delle risorse saranno destinate a interventi da realizzarsi nelle regioni del centro sud.

I beneficiari sono:

le imprese che esercitano in via prevalente attività industriale diretta alla produzione di beni o di servizi; attività ausiliarie alle precedenti ed attività di trasporto per terra, acqua o aria; ivi comprese le imprese artigiane di produzione di beni.

Gli interventi oggetto delle proposte dovranno essere ultimati e collaudati entro e non oltre il 30 giugno 2026.

Il contributo massimo per progetto è di 100 mln di euro.

3) Piano operativo del sistema di monitoraggio e previsione dei rischi climatici (D.M. 398 del 28/09/2021)

Il Piano racchiude le azioni necessarie per la realizzazione di un Sistema Avanzato ed Integrato di Monitoraggio e Previsione.

Esso deve prevedere la realizzazione e l’integrazione delle seguenti componenti:

1.Telerilevamento aerospaziale e sensoristica in sito.

2. Sistema di Telecomunicazione.

3. Sale di analisi e controllo.

4. Sistemi e servizi di sicurezza informatica.

Entro dicembre il MITE pubblicherà il Bando per affidamento attività di progettazione preliminare del Sistema di Monitoraggio (fabbisogni e componenti fisiche, struttura della manifestazione di interesse).

Allegati

DM n 396 Ministero transizione Ecologica PNRR
DM 397 Ministero Transizione Ecologica PNRR
DM 398 Transizione Ecologia PNRR
La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

NEXT GENERATION EU E RECOVERY FUND · 15/11/2021 PNRR: Italiadomani attiva la sezione Bandi e Avvisi

La sezione Bandi e Avvisi del portale Italiadomani è attiva per informare su termini e procedure di selezione dei progetti di investimento

PNRR: Italiadomani attiva la sezione Bandi e Avvisi

La sezione Bandi e Avvisi del portale Italiadomani è attiva per informare su termini e procedure di selezione dei progetti di investimento

Fondo nuove competenze: esame delle domande  fino al 31.5.2021

Le regole del "Fondo nuove competenze" per la riqualificazione dei dipendenti post COVID. Bando, modelli e faq. Nuovi fondi React Eu e risparmi dispesa: riprende l'istruttoria

Portale Reclutamento: come funziona, come registrarsi

Il Decreto Reclutamento prevede opportunità lavorative per commercialisti, avvocati, revisori. Inoltre prevede bandi e concorsi legati al PNRR

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.