Speciale Pubblicato il 26/07/2013

Gli aspetti fiscali del commercio delle sigarette elettroniche

di Bregolato Dott. ssa Marta

96x128 sigaretta elettronica

Gli aspetti fiscali del commercio delle sigarette elettroniche sono approdati, dopo mesi di discussione, nel decreto del Lavoro (Decreto-legge n. 76 del 26 giugno 2013)

Il Decreto Lavoro recante misure urgenti per la promozione dell’occupazione, in particolare giovanile, della coesione sociale nonché in materia di Imposta sul valore aggiunto, al Titolo III, articolo 11 ha previsto, al fine di consentire il reperimento della copertura finanziaria che ha consentito un primo temporaneo slittamento dell’aumento dell’Iva (fino a settembre 2013) l’introduzione della tassazione sulle e-cig. Ciò modificando il decreto legislativo n. 504 del 26 ottobre 1995 attraverso l’introduzione dell’art. 62-quater.
In particolare il provvedimento approvato prevede l’introduzione dell’imposta di consumo, pari al 58,5% del prezzo di vendita sui “prodotti contenenti nicotina o altre sostanze idonee a sostituire il consumo di tabacchi lavorati nonché i dispositivi meccanici ed elettronici comprese le parti di ricambio, che ne consentono il consumo”. La decorrenza è dal 1° gennaio 2014.

L'articolo continua dopo la pubblicità

Per approfondire ti puo interessare il pacchetto di 2 e-book "Novità lavoro 2017 e Jobs act lavoro autonomo"  di R. Staiano e R. Caragnano.

E' disponibile anche il volume Smart working e Jobs act autonomi di P. Stern (Libro di Carta Maggioli editore)



Vai al Blog per leggere l'articolo completo:

Scopri le nostre Promozioni presenti sul Business Center, e-book e utilità per aiutarti nella tua attività




Prodotti consigliati per te

 
13,42 € + IVA
26,00 € + IVA
24,70 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)