Speciale Pubblicato il 13/05/2013

IMU: cosa succede alla casa coniugale

di Dott. Mannara Andrea

Dichiarazione IMU enti non commerciali presentazione

Il 28 marzo 2013 il Ministero delle Finanze ha pubblicato la Risoluzione n. 5/DF nella quale affronta alcune tematiche inerenti l'Imposta Municipale Propria (IMU).Tra queste, merita un particolare approfondimento la casistica legata alla casa coniugale e al suo assoggettamento ad Imu.

In via generale, ai sensi del comma 2 dell'art. 13 del D.L. 201/2011, l'imposta municipale propria ha per presupposto il possesso di immobili, ivi compresa l'abitazione principale e le relative pertinenze.
La novità dell'Imu rispetto alla precedente Ici è stata proprio quella di sottoporre a tassazione non solo le abitazioni secondarie ma anche l'abitazione principale del contribuente, quella, per intenderci, dove il contribuente risiede anagraficamente e dimora abitualmente con il suo nucleo familiare.
A questa semplice definizione, però, fanno da sfondo tantissime situazioni personali e familiari differenti, a cui naturalmente bisogna dare risposta. Vediamo insieme le più comuni, legate al concetto di casa coniugale....

Rimani sempre aggiornato con le novità, gli approfondimenti e la rassegna stampa seguendo il Dossier: IMU-TASI-TARI (IUC) 2016

Vai al blog di Fisco e Tasse per leggere l'articolo completo:




Prodotti per Il Blog di Fisco e Tasse, IMU - Imposta Municipale Unica


Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)