Speciale Pubblicato il 03/01/2019

Interessi legali più alti dal 2019: 0,8% a partire dall'1.1.2019

di Redazione Fisco e Tasse

168x126 interessi di mora ritardato pagamento cartelle di pagamento

Più pesante il ravvedimento 2019, a partire dal 1° gennaio 2019 la misura degli interessi legali è pari allo 0,8%, quasi triplicati rispetto al 2018

Dal 1° gennaio 2019 il tasso degli interessi legali è salito dallo 0,3% in vigore fino al 31.12.2018 allo 0,8%.

A stabilirlo il decreto dell'Economia e delle Finanze del 12 dicembre 2018, pubblicato sulla GU n. 291 del 12.12.2018.

Spetta infatti al Mef modificare gli interessi legali sulla base:

  • del rendimento medio annuo lordo dei titoli di Stato di durata non superiore a 12 mesi;
  • e del tasso di inflazione registrato nell'anno;

con un decreto che deve essere emanato entro il 15 dicembre dell’anno precedente a quello cui il saggio si riferisce.

Ti potrebbe interessare il foglio di calcolo Ravvedimento operoso 2019 - Foglio di calcolo excel per determinare gli importi dovuti in caso di ravvedimento operoso e stampa F24, aggiornato con il tasso di interesse 2019.
Guarda anche tutti i prodotti e utilità contenuti nella sezione Difendersi dal Fisco

Interessi legali 2019: l'aumento del tasso dal 1° gennaio

Il tasso degli interessi legali aumenta a partire dal 2019. In particolare, la nuova misura è stata determinata in considerazione del rendimento medio annuo lordo dei titoli di Stato di durata non superiore a dodici mesi e del tasso d'inflazione annuo registrato

La misura del saggio degli interessi legali di cui all'articolo 1284 del Codice civile viene fissata allo 0,8% in ragione d’anno, con decorrenza dal 1° gennaio 2019, di conseguenza i contribuenti che intendono ravvedersi nel 2019 per gli omessi o tardivi versamenti del 2018, dovranno applicare due misure per gli interessi legali:

  • lo 0,3% fino al 31 dicembre 2018
  • lo 0,8% dal 1° gennaio 2019

In questa tabella si riportano le modifiche al tasso d’interesse legale subite nel corso degli anni:

NORMA ATTUATIVA

PERIODO DI VALIDITÀ

MISURA TASSO INTERESSE LEGALE

Art. 1284, C.c.

fino al 15.12.1990

5%

Legge n. 353/90

dal 16.12.1990 al 31.12.1996

10%

Legge n. 662/96

dal 01.01.1997 al 31.12.1998

5%

DM 10.12.1998

dal 01.01.1999 al 31.12.2000

2,5%

DM 11.12.2000

dal 01.01.2001 al 31.12.2001

3,5%

DM 11.12.2001

dal 01.01.2002 al 31.12.2003

3%

DM 1.12.2003

dal 01.01.2004 al 31.12.2007

2,5%

DM 12.12.2007

dal 01.01.2008 al 31.12.2009

3%

DM 04.12.2009

Dal 01.01.2010 al 31.12.2010

1%

DM 07.12.2010

Dal 01.01.2011 al 31.12.2011

1,5%

DM 12.12.2011

Dal 01.01.2012 al 31.12.2013

2,5%

DM 12.12.2013

Dal 01.01.2014

1%

DM 11.12.2014

Dal 01.01.2015

0,5%

DM 11.12.2015

Dal 01.01.2016

0,2%

DM 07.12.2016

Dal 01.01.2017 0,1%
DM del 13.12.2017 Dal 01.01.2018 0,3%
DM del 12.12.2018 Dal 01.01.2019 0,8%

Consulta le nostre proposte in materia di Iva: E-book e fogli di calcolo  per aiutarti nella tua attività quotidiana

Interessi legali: l'aumento del tasso appesantisce il ravvedimento

Con l'aumento della misura degli interessi legali, dal 2019 il ravvedimento sarà più oneroso.
Si ricorda che per regolarizzare gli omessi, insufficienti o tardivi versamenti, occorre applicare oltre alla sanzione ridotta anche gli interessi moratori calcolati al tasso legale. La nuova misura andrà applicata solo in relazione al periodo d’imposta intercorrente tra il 1° gennaio 2019 e il giorno del versamento tardivo.

Quindi, i contribuenti che intendono ravvedersi nel 2019 per violazioni intervenute fino al 31.12.2018, dovranno calcolare e poi sommare fra loro:

  • gli interessi calcolati al tasso legale dello 0,3% per il periodo che va dal giorno successivo alla data di mancato adempimento fino al 31.12.2018;
  • gli interessi calcolati al tasso legale dello 0,8% per il periodo che va dal 01.01.2019 alla data di regolarizzazione della violazione.

Mentre per le violazioni intervenute dal 1° gennaio 2019 in poi si applicheranno esclusivamente gli interessi legali nella nuova misura dello 0,8%.




Prodotti per Ravvedimento operoso 2019, Versamenti delle Imposte

42,00 € + IVA

IN PROMOZIONE A

35,70 € + IVA
28,00 € + IVA

IN PROMOZIONE A

23,80 € + IVA

Commenti

se nel caso la violazione è intervenuta nel 2016 bisogna sommare lo 0,2+0,1*0,3?

Commento di ANDREA Raffaele (10:58 del 22/12/2017)

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)