Rassegna stampa Pubblicato il 20/12/2006

Preliminari registrati anche dal mediatore

Tempo di lettura: 0 minuti

Nuovi obblighi per i mediatori immobiliari

La Legge Finanziaria per il 2007 dispone, tra l'altro, che gli agenti di affari in mediazione diventano obbligati alla registrazione dei contratti preliminari non autenticati stipulati in conseguenza dello svolgimento della loro attività.

L'obbligo di registrazione in questione comporta che gli agenti immobiliari divengono solidalmente responsabili per il pagamento delle imposte dovute in base ai contratti preliminari (e delle sanzioni da scontare in caso di mancata registrazione). Registrare il contratto preliminare significa scontare il 3% sul valore dell'acconto (a meno che si tratti di un acconto soggetto ad Iva) oppure lo 0,50% sul valore della caparra confirmatoria. Quanto pagato in sede di preliminare viene poi recuperato in sede di rogito a meno che si tratti di un rogito soggetto ad Iva.

Ti potrebbe interessare il Pacchetto Agenti di Commercio  contenente un eBook e un foglio di calcolo acquistabili anche singolarmente

 
Resta aggiornato con il nostro Dossier gratuito Agenti e rappresentanti

Fonte: Il Sole 24 Ore





Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)