HOME

/

FISCO

/

RAVVEDIMENTO OPEROSO 2024

/

SUL DIRITTO ANNUALE ARRIVA IL RAVVEDIMENTO OPEROSO

Sul diritto annuale arriva il ravvedimento operoso

In Gazzetta Ufficiale il regolamento con il nuovo sistema sanzionatorio.

Ascolta la versione audio dell'articolo

E' stata prevista l'applicazione delle sanzioni per l'omesso versamento del diritto annuale alla camera di commercio che seguirà la disciplina delle violazioni tributarie, contenuta nel dlgs 18/12/97, n. 472.

Il trasgressore avrà quindi la possibilità di sanare l'infrazione con il ravvedimento operoso, con riduzione della sanzione ad un ottavo o ad un quinto.

Il provvedimento di irrogazione della sanzione amministrativa, che la camera di commercio potrà emanare ai sensi degli artt. 16 e 17 del citato dlgs, applicando le disposizioni sul cumulo giuridico delle infrazioni commesse in più periodi, potrà essere impugnato davanti alla commissione tributaria.

In sede di prima applicazione, entro il 20 luglio 2005 sarà possibile sanare, pure, con la sanzione ridotta ad un quinto, l'omesso versamento del diritto relativo agli anni 2001 e 2002.

Tag: RAVVEDIMENTO OPEROSO 2024 RAVVEDIMENTO OPEROSO 2024

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

RAVVEDIMENTO OPEROSO 2024 · 23/02/2024 Ravvedimento speciale: prima scadenza il 31 marzo

Decreto Milleproroghe: unica rata o prima rata entro il 31 marzo per il Ravvedimento speciale. I dettagli della novità

Ravvedimento speciale: prima scadenza il 31 marzo

Decreto Milleproroghe: unica rata o prima rata entro il 31 marzo per il Ravvedimento speciale. I dettagli della novità

Ravvedimento Dichiarazione IMU: il MEF ne chiarisce i termini

Il MEF specifica che, per i tributi locali tra cui l'IMU non è omessa la dichiarazione presentata oltre 90 giorni

Ravvedimento speciale: unica rata in scadenza il 20 dicembre

Ravvedimento speciale: confermata la possibilità di avvalersene entro il 20 dicembre con pagamento di rata unica

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2024 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.