HOME

/

LAVORO

/

LA RUBRICA DEL LAVORO

/

CONGRUITÀ EDILIZIA: DAL 1 MARZO AVVISI AUTOMATIZZATI PER LE AZIENDE

Congruità edilizia: dal 1 marzo avvisi automatizzati per le aziende

Nuova procedura di alert per ricordare l'obbligo di DURC edilizio per imprese affidatarie e committenti di lavori edili. Testo Accordo e procedura del 7 dicembre 2022

Ascolta la versione audio dell'articolo

Al via, dal 1° marzo 2023, per tutti i cantieri pubblici e privati, una procedura di alert  (avviso) alle aziende per  la verifica della congruità nell’utilizzo della manodopera negli appalti edili.

Si tratta ricordiamo dell'attestazione  relativa alla congruità del costi per manodopera nei  cantieri edili, obbligatoria  per tutti i lavori pubblici e per i lavori privati  di importo pari o superiore a 70.000 euro,  prevista dal decreto Semplificazioni 2020 (articolo 8, comma 10-bis, decreto-legge 16 luglio 2020, n. 76 e dal DM n. 143/2021 attuativo . 

Tale attestazione detta anche DURC edilizio, è rilasciata dalle Casse Edili/Edilcasse attraverso la piattaforma telematica  CNCE_EdilConnect sulla base dei dati forniti dalle imprese. 

Con accordo del 7 dicembre 2022 le Parti Sociali nazionali (Ance, Legacoop Produzione e Servizi, Agci-ProduzioneeLavoro, Confcooperative Lavoro E Servizi Anaepa Confartigianato, Cna Costruzioni, Fiae Casartigiani, Claai Edilizia, Confapi Aniem E Feneal Uil, Filca Cisl, Fillea Cgil) per l'attuazione di quanto previsto dal decreto ministeriale n. 143 del 25 giugno 2021 è stata predisposto un progetto di  procedura informativa di congruità con l'invio di alert a imprese e lavoratori autonomi interessati, per favorire la formazione degli addetti e il corretto adempimento.

La procedura sarà operativa a partire dal 1 marzo 2023 la descrizione è fornita in allegato all'accordo.

L'accordo  prevede anche  che nel periodo transitorio, per i soli cantieri conclusi entro il 28 febbraio 2023 (la cui denuncia di nuovo  lavoro sia stata effettuata a decorrere dal 1° novembre 2021), le Casse  Edili/Edilcasse procederanno al rilascio dell’attestato di congruità anche  qualora la documentazione giustificativa necessaria a sia costituita da un’autodichiarazione dell’impresa 

 Resta fermo che, a  decorrere dal 1° marzo 2023 tutti i cantieri ancora aperti a tale data, inseriti   nel sistema CNCE_Edilconnect, saranno sottoposti alla procedura di alert.

Congruità  edilizia: procedura di alert

La procedura informativa ( allegata al testo dell'accordo)  di alert per l’impresa affidataria e per il committente sarà trasmessa da  CNCE_Edilconnect per il tramite della Cassa competente  riguarda:

  •  nuovi cantieri che verranno aperti dal 1° marzo 2023, 
  • cantieri già aperti al 1° marzo 2023 e inseriti nel sistema CNCE_Edilconnect.

In sintesi si prevede che    a seguito della  denuncia di nuovo lavoro (DNL) alla Cassa Edile competente, anche tramite il sistema CNCE_EdilConnect viene generata una mail-pec con la quale si informa che l’opera denunciata è soggetta a verifica di congruità per cui si ricorda 

  • al  committente ( in caso di lavori pubblici) di richiedere il durc edilizio  al momento dell’ultimo stato di avanzamento dei lavori prima  di procedere al  saldo finale e
  • all'impresa affidataria   dell'obbligo di ottenere e consegnare al committente la verifica di congruità.

Puoi approfondire con:  

Tag: IMPRESE EDILI IMPRESE EDILI LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

MATERNITÀ, FAMIGLIA, CONCILIAZIONE VITA-LAVORO · 24/04/2024 Bonus asilo nido 2024: pagamenti in arrivo

INPS comunica di avere rinnovato il sistema gestionale del bonus asilo nido e assistenza domiciliare Al via le verifiche e i pagamenti

Bonus asilo nido 2024: pagamenti in arrivo

INPS comunica di avere rinnovato il sistema gestionale del bonus asilo nido e assistenza domiciliare Al via le verifiche e i pagamenti

Pubblicità in violazione GDPR: azienda responsabile per l'errore del dipendente

Invio di materiale pubblicitario non richiesto: la Corte UE chiarisce responsabilità e diritto al risarcimento per violazione del Regolamento sulla privacy

Prestazioni INPS anche a extracomunitari in attesa del permesso

Precisazione INPS ai propri uffici sul pagamento delle prestazioni a sostegno del reddito ai cittadini extracomunitari in attesa del rinnovo del permesso di soggiorno

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2024 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.