HOME

/

FISCO

/

LE RIFORME DEL GOVERNO DRAGHI

/

LAVORO AGILE 2023: PER I FRAGILI COMUNICAZIONE ANCORA SEMPLIFICATA

Lavoro agile 2023: per i fragili comunicazione ancora semplificata

Smart working per lavoratori fragili riconfermato nella legge di bilancio 2023 mentre salta la norma per i genitori con figli fino a 14 anni. Deroga sulla comunicazione

La proroga del lavoro agile per lavoratori fragili e per quelli con figli fino a 14 anni  sembrava dover  essere riconfermata  con il decreto Milleproroghe,  come presente  nella conversione del  DL Aiuti bis 115-2022

Invece,  nella  legge di bilancio n. 197 2022  è stata inserita una norma (art 1 comma 234 septies) che prevede fino al 31 marzo 2023,:

  •  "per i lavoratori dipendenti pubblici e privati cd “Fragili” , cioè affetti dalle patologie e condizioni individuate dal decreto del Ministro della salute,
  •  il datore di lavoro assicura lo svolgimento della prestazione lavorativa in modalità agile 
  • anche attraverso l’adibizione a diversa mansione compresa nella medesima categoria o area di inquadramento definite dai contratti collettivi di lavoro vigenti
  •  senza alcuna decurtazione della retribuzione. 

Resta ferma l’applicazione delle disposizioni dei relativi contratti collettivi nazionali di lavoro, se più favorevoli"

Non è presente alcuna misura invece per l'utilizzo dello smart working  da parte dei genitori.

Smart working 2022 per fragili e genitori 

Fino al 31.12.2022 era possibile 

  1. ai lavoratori fragili ovvero con particolari patologie o disabilità  sia del settore pubblico che privato)   ( art 25 bis DL 115 2022 - La norma istitutiva è  l'art. 26, commi 2 e 2-bis, del decreto-legge 17 marzo  2020,  n. 18).
  2. ai lavoratori  dipendenti con figli under 14 (art. 23 bis DL 115 2022 che proroga l'art 90 DL 34 2020 Rilancio) SOLO del settore privato,

di effettuare la prestazione lavorativa ordinariamente  in modalità agile (smart working) sempre che il tipo di prestazione lo consenta.

Leggi per approfondire Lavoratori fragili ecco le patologie riconosciute

Per i lavoratori fragili è possibile anche  l’adibizione a diverse mansioni, purché ricomprese nella medesima categoria o area di inquadramento previste dal rispettivo ccnl , e  anche lo svolgimento di una attività di formazione professionale.

Per i  lavoratori con figli di età inferiore a 14 anni, invece,  lo smart working è concesso solo nel caso  l'altro genitore lavori e non sia percettore di ammortizzatori sociali.  La norma per i genitori riguarda solo i datori di lavoro privati.

Comunicazione semplificata proroga per lavoratori fragili

AGGIORNAMENTO 3 GENNAIO 2023

Con comunicato stampa sul proprio sito  il Ministero del lavoro  ha reso noto  che fino al 31 gennaio 2023 la comunicazione di svolgimento di lavoro agile per i lavoratori “fragili”, prorogato al 31 marzo 2023 dall’art. 1, comma 306, della L. n. 197/22,  puo essere ancora effettuata  mediante l'applicativo disponibile al sito servizi.lavoro.gov.it, denominato "Smart working semplificato".

La modalita è utilizzabile:

  • fino al 31 gennaio 2023
  • per i periodi di smart working  con durata entro il  31 marzo 2023.

Dal 1° febbraio 2023, invece le comunicazioni  dovranno essere inoltrate solo mediante la procedura ordinaria sull'applicativo disponibile sempre al sito servizi.lavoro.gov.it, denominato "Lavoro agile", come per  le altre categorie.

Leggi  per  maggiori dettagli Comunicazioni smart working  dal 2023 termine di 5 giorni

Misure di equilibrio vita lavoro DLGS 105-2022

Va segnalato che nel frattempo, il 13 agosto è  anche entrato in vigore il Decreto 105/2022  equilibrio vita-lavoro che prevede l'obbligo per i datori di lavoro  di dare priorità alle richieste  di smart working  da parte di:

  • lavoratori con figli fino a dodici anni, o  disabili , 
  • disabili 
  • lavoratori che  si prendono cura di altri familiari che hanno bisogno di assistenza.

Il decreto prevede anche che “la lavoratrice o il lavoratore che richiede di fruire del lavoro agile non può essere sanzionato, demansionato, licenziato, trasferito o sottoposto ad altra misura organizzativa avente effetti negativi, diretti o indiretti, sulle condizioni di lavoro. Qualunque misura adottata in violazione del precedente periodo è da considerarsi ritorsiva o discriminatoria e, pertanto, nulla“.

Anche in questo caso però permangono i dubbi  sull'applicazione nei casi in cui la prestazione lavorativa non può materialmente essere svolta in modalità agile.

Per approfondire puoi leggere l'articolo Congedo paternità, parentale permessi 104: le novità dal 13 agosto 2022.

Tag: LE RIFORME DEL GOVERNO DRAGHI LE RIFORME DEL GOVERNO DRAGHI LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO SMART WORKING (LAVORO AGILE) 2022 SMART WORKING (LAVORO AGILE) 2022

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LE RIFORME DEL GOVERNO DRAGHI · 03/02/2023 Bonus 200 euro: per i collaboratori riesame d'ufficio

Nuove istruzioni INPS per le domande respinte del bonus 200 euro per collaboratori assegnisti, occasionali e stagionali. Tabella di riepilogo dei requisiti. Scadenza 28 febbraio 23

Bonus 200 euro: per i  collaboratori riesame d'ufficio

Nuove istruzioni INPS per le domande respinte del bonus 200 euro per collaboratori assegnisti, occasionali e stagionali. Tabella di riepilogo dei requisiti. Scadenza 28 febbraio 23

Bonus 150 euro INPS: domande in scadenza il 31 gennaio

Istruzioni INPS e Calendario dei pagamenti per la richiesta del bonus 150 euro per i beneficiari esclusi dall'erogazione automatica. Tutti i dettagli

Come compilare l'Autodichiarazione semplificata aiuti di stato: istruzioni operative

Le Entrate in data 16.01 inseriscono nell'autodichiarazione aiuti covid la casella "Annullamento" e pubblicano il nuovo modello da usare entro il 31.01.2023

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.