HOME

/

FISCO

/

ADEMPIMENTI IVA 2022

/

SCADENZA COMUNICAZIONE LIPE 2° TRIMESTRE 2022 AL 30 SETTEMBRE

Scadenza comunicazione LIPE 2° trimestre 2022 al 30 settembre

Già dal 2022, slitta al 30 settembre il termine ultimo per l'invio della comunicazione delle liquidazioni periodiche Iva del 2° trimestre; lo prevede il DL Semplificazioni

Posticipato dal 16 al 30 settembre, il termine ultimo per l’invio delle liquidazioni periodiche IVA relative al secondo trimestre dell’anno di riferimento.

Pertanto, già da quest'anno, la LIPE relativa al secondo trimestre 2022 dovrà essere inviata entro il 30 settembre 2022.

E' quanto prevede l'art. 3 comma 1 del Decreto Semplificazioni n. 73/2022 che, intervenendo così sull’articolo 21-bis, comma 1 del decreto legge n. 78 del 2010, va a modificare il calendario fiscale della LIPE.

Il modello della Comunicazione deve essere trasmesso esclusivamente in via telematica, direttamente dal contribuente oppure tramite un intermediario abilitato.

Le scadenze per l’invio della Comunicazione sono identiche per i soggetti trimestrali e mensili. 

A seguito della recente modifica, per il 2022, le scadenze LIPE (Liquidazioni periodiche IVA) sono le seguenti:

  • 1°  trimestre  2022 (gennaio, febbraio, marzo) entro il 31.05.2022;
  • 2°  trimestre  2022 (aprile, maggio, giugno) entro il 30.09.2022 (in luogo del 16.09);
  • 3°  trimestre  2022 (luglio, agosto, settembre) entro il 30.11.2022
  • 4°  trimestre  2022 ottobre, novembre, dicembre) entro il 28.02.2023
Ti potrebbe interessare il foglio di calcolo Modello IVA 2022 (Excel in Cloud)

Qualora il termine di presentazione della Comunicazione scada di sabato o in giorni festivi, lo stesso è prorogato al primo giorno feriale successivo.

LIPE: soggetti obbligati e soggetti esonerati

Devono obbligatoriamente trasmettere i dati delle liquidazioni periodiche IVA tutti i soggetti passivi IVA, a prescindere dalla natura giuridica. 

Sono esonerati dalla presentazione della Comunicazione i soggetti passivi non obbligati:

  • alla presentazione della dichiarazione annuale IVA 
  • o all’effettuazione delle liquidazioni periodiche, 

sempre che, nel corso dell’anno, non vengano meno le predette condizioni di esonero. 

L’obbligo di invio della Comunicazione non ricorre in assenza di dati da indicare, per il trimestre, nel quadro VP (ad esempio, contribuenti che nel periodo di riferimento non hanno effettuato alcuna operazione, né attiva né passiva). 

L’obbligo, invece, sussiste nell'ipotesi in cui occorra dare evidenza del riporto di un credito proveniente dal trimestre precedente. Pertanto, se dal trimestre precedente non emergono crediti da riportare, in assenza di altri dati da indicare nel quadro VP, il contribuente è esonerato dalla presentazione della Comunicazione.

Tag: ADEMPIMENTI IVA 2022 ADEMPIMENTI IVA 2022

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

ESTEROMETRO 2022 · 12/08/2022 Registrazione IVA e bollette doganali: le indicazioni delle Entrate

Bollette doganali d'importazione e registrazione ai fini IVA: guida alla disciplina

Registrazione IVA e bollette doganali: le indicazioni delle Entrate

Bollette doganali d'importazione e registrazione ai fini IVA: guida alla disciplina

Cessione di fiori tramite internet: nessun obbligo di fattura

Vendite online di omaggi floreali: sono operazioni di commercio elettronico indiretto. Le indicazioni dell'Agenzia delle Entrate su fattura e corrispettivi

Criteri di territorialità applicabili a corsi di formazione on line

Corsi di formazione online: attenzione ai criteri di territorialità ai fini IVA. Le indicazioni delle Entrate

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.