HOME

/

LAVORO

/

LA RUBRICA DEL LAVORO

/

PENSIONE ANTICIPATA CON ASSEGNO PROVVISORIO: IN ARRIVO IL DECRETO

Pensione anticipata con assegno provvisorio: in arrivo il decreto

Prime anticipazioni sul decreto attuativo di una novità della legge di bilancio 2022: pensione anticipata di tre anni nelle PMI in crisi. Vediamo requisiti e altri dettagli

 L'anticipo pensionistico per i dipendenti delle PMI in situazione di crisi  è stato previsto dalla legge di bilancio 2022 (L.234 2021 - art. 1 comma 89). Un nuovo strumento che si aggiunge al complicato panorama dell'accesso a pensione, (leggi per approfondire. "Eta e requisiti  per andare in pensione)

sempre in bilico tra  esigenze contrapposte di  abbassamento dell'età di uscita dal lavoro, chiesto dai lavoratori   e necessità di riduzione della spesa per le pensioni, da parte dei Governi.

Ti puo interessare anche Riforma pensioni a che punto siamo 

Per questa nuova opportunità voluta dal Ministro Giorgetti era stato istituito presso il Ministero dello sviluppo economico un fondo con una dotazione di 200 milioni di euro per il triennio 2022-2024 cosi suddivisi:

  • 150 milioni per il 2022
  • 200 milioni per il 2023
  • 200 milioni per il 2024 

L''intenzione è di favorire l’uscita anticipata dal lavoro dei lavoratori dipendenti di piccole e medie imprese in crisi, ai quali manchino meno di 3 anni alla età per la pensione,  grazie a un assegno provvisorio  pari al 90% di quanto maturato al momento dell'esodo. 

Per i dettagli operativi della misura sta  per essere pubblicato il   decreto  interministeriale (atteso in realtà  già a fine febbraio scorso) di cui vediamo alcune anticipazioni.

La nuova misura , una sorta di  “ammortizzatore pensionistico” , si prefigura possa coinvolgere  da 10mila a 20mila dipendenti di PMI.

 Per ottenerlo va stipulato un accordo con  le rappresentanze sindacali e con i lavoratori  che accettino una uscita  anticipata dal lavoro, sulla falsariga del contratto di espansione e dell'isopensione, che hanno caratteristiche leggermente diverse.

Leggi per approfondire Contratto di espansione guida aggiornata e Isopensione 2022 come funziona

Requisiti  per l'ammortizzatore pensionistico nelle PMI

  1. La platea è  costituita da imprese tra i 15 e i 250 dipendenti.
  2. con  fatturato annuo non superiore ai 50 milioni  di euro, oppure con totale di bilancio annuo non superiore a 43 milioni di euro e
  3. con una diminuzione media del fatturato nei 12 mesi antecedenti la richiesta di almeno il 30% rispetto alla media  degli anni precedenti 
  4. in cui parte datoriale e rappresentanze sindacali firmino un accordo collettivo aziendale per l'esodo anticipato.

I dettagli dell'anticipo pensionistico 

L’uscita anticipata deve essere al massimo di tre anni  rispetto:

  1. alla età della pensione di vecchiaia (richiesti 67 anni di età e almeno 20 anni di  contributi) o 
  2. al pensionamento anticipato ( richiesti  62 anni di età con 42 anni e 10 mesi di contributi per gli uomini e 41 anni e 10 mesi per le donne).

Il requisito è da raggiungere  entro il 31 dicembre 2024.

E' prevista l'erogazione di  un’ assegno di prepensionamento mensile pari al 90%  della pensione maturata in quel momento e  comprensiva dell'eventuale indennità Naspi.

 Se la prima decorrenza utile è quella per la pensione anticipata vengono riconosciuti anche contributi figurativi.

 L’assegno di prepensionamento sarà corrisposto  dall’Inps dal momento in cui cessa  l’attività lavorativa fino al momento di maturazione del  diritto a pensione.

La domanda andrà presentata  all’Inps dall’azienda almeno 90 giorni prima della data di risoluzione del rapporto dei lavoratori interessati,  i cui requisiti potranno essere oggetto di autocertificazione/ autodichiarazione da parte dell'impresa.

L'azienda dovrà allegare alla domanda copia  dell’accordo collettivo con l’elenco dei lavoratori interessati all’esodo, e copia della  risoluzione consensuale.  

Le domande saranno evase dall’Inps  in ordine cronologico  con il consueto monitoraggio delle risorse disponibili.

Inoltre sono previsti controlli incrociati con il ministero dello Sviluppo Economico  sui requisiti per l'accesso dichiarati dalle imprese.

Ti potrebbe interessare  il nuovissimo   ebook  Pensioni 2022  di L. Pelliccia (PDF 188 pagine)

Per tutte le notizie e approfondimenti  segui sempre il nostro DOSSIER gratuito: Pensioni: Quota 100 - 102 e novità 2022

Tag: PENSIONI: LE NOVITÀ 2022 PENSIONI: LE NOVITÀ 2022 LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LA RUBRICA DEL LAVORO · 12/08/2022 Codatorialità, distacchi e modello Unirete: le istruzioni INAIL

INAIL chiarisce l'inquadramento dei lavoratori in codatorialità e distacco, responsabilità solidale e regole per i premi, istruzioni per gli infortuni

Codatorialità, distacchi e modello Unirete: le istruzioni INAIL

INAIL chiarisce l'inquadramento dei lavoratori in codatorialità e distacco, responsabilità solidale e regole per i premi, istruzioni per gli infortuni

Bollette gas: nuova tutela ad anziani, famiglie svantaggiate e disabili

Il Decreto aiuti bis introduce una nuova tutela contro il caro bollette per le forniture di gas ad una ampia la platea di soggetti: disabili, over 75, isole minori, terremotati

Comunicazioni obbligatorie sulle condizioni di lavoro: istruzioni

I chiarimenti dell'INL sugli obblighi di comunicazione da parte di tutti i datori di lavoro a dipendenti e collaboratori sulle condizioni del contratto, DLgs Trasparenza

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.