HOME

/

FISCO

/

REDDITI ESTERI 2022

/

ACCORDI PREVENTIVI BILATERALI: I CODICI TRIBUTO PER PAGAMENTO COMMISSIONE CON F23

Accordi preventivi bilaterali: i codici tributo per pagamento commissione con F23

Le Entrate istituiscono i codici tributo necessari per il versamento da parte delle imprese interessate della commissione per accordi bilaterali o multilaterali

Con Risoluzione n 76/E del 21 dicembre 2021 si istituiscono i codici tributo per il versamento, tramite modello F23, della commissione per l’accesso o il rinnovo degli accordi preventivi bilaterali e multilaterali (all’articolo 31-ter, commi 3-bis e 3-ter, del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 600).

Ricordiamo che l'articolo 31-ter del DPR n. 600/73, come modificato dall’articolo 1, comma 1101, della legge 30 dicembre 2020, n. 178, prevede, ai commi 3-bis e 3-ter, per le imprese aderenti agli accordi di cui si tratta, il pagamento di una commissione determinata sulla base del fatturato complessivo del gruppo e il contributo è dimezzato in caso di rinnovo dell’accordo.

Con il provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate prot. n. 297428 del 2 novembre 2021 sono state definite le modalità di determinazione e di pagamento della predetta commissione. Leggi Accordi preventivi bi/multilaterali: come presentare le istanze all'Agenzia delle Entrate,

Tanto premesso, per consentire il versamento, tramite modello F23, della suddetta commissione, sono istituiti i seguenti codici tributo:

  • “180T” denominato “Commissione per l’accesso agli accordi preventivi bilaterali e multilaterali – art. 31-ter comma 3-bis del d.P.R. 600/73”; 
  • “181T” denominato “Commissione per il rinnovo degli accordi preventivi bilaterali e multilaterali – art. 31-ter comma 3-ter del d.P.R. 600/73”.

Si specifica che in sede di compilazione del modello di versamento F23: 

  • nel campo 6 “codice ufficio o ente”, è indicato il codice “L7A”; denominato “Agenzia delle Entrate - Divisione contribuenti”; 
  • nel campo 10 “estremi dell’atto o del documento”, è indicato l’anno di presentazione dell’istanza di accordo preventivo o dell’istanza di rinnovo dell’accordo preventivo, nel formato “AAAA”; 
  • nel campo 11 “codice tributo”, è indicato il codice tributo (“180T” oppure “181T”).

I codici tributo “180T” e “181T” sono pubblicati sul sito internet dell’Agenzia delle entrate www.agenziaentrate.gov.it., nella sezione “Codici versamento e attività - F23 - Codici per i versamenti” e in particolare nella “Tabella 'A' dei codici tributo relativi all'Agenzia delle Entrate”. 

Di recente pubblicazione segnaliamo Fiscalità Internazionale - Libro di carta, la guida più completa in circolazione per affrontare, in maniera operativa, tutti i principali temi e problemi della fiscalità internazionale.

Per approfondire consigliamo i nostri ebook disponibili nella sezione dedicata alla Fiscalità Estera - E-Book tra questi:

Tag: REDDITI ESTERI 2022 REDDITI ESTERI 2022

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

REDDITI ESTERI 2022 · 17/05/2022 Criptovalute: dal 16.05 attivo il registro OAM e obbligo d'iscrizione per gli operatori

Con Decreto MEF disposte le regole per l'iscrizione nella sezione speciale del registro OAM e l'esercizio di attività di servizi di criptovalute. Chi riguarda e come fare

Criptovalute: dal 16.05 attivo il registro OAM e obbligo d'iscrizione per gli operatori

Con Decreto MEF disposte le regole per l'iscrizione nella sezione speciale del registro OAM e l'esercizio di attività di servizi di criptovalute. Chi riguarda e come fare

Regime agevolato pensioni estere:  nuovi Comuni interessati

Il decreto 4-2022 convertito in legge, amplia l'applicabilità del regime agevolato per le pensioni estere per chi si trasferisce in Italia. Elenco e sintesi della disciplina

Criptovalute: la compilazione del quadro RW sul monitoraggio fiscale

La detenzione di criptovalute è sottoposta a monitoraggio fiscale: vediamo come compilare il quadro RW sul modello Redditi 2022

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.