HOME

/

PMI

/

CONTABILITÀ E BILANCIO PMI

/

ASSEMBLEE A DISTANZA, ANCHE ON LINE, FINO AL 31 DICEMBRE 2021

Assemblee a distanza, anche on line, fino al 31 dicembre 2021

Sia per le società che per gli enti non commerciali, è stata disposta la proroga al 31 dicembre delle misure che permettono la tenuta delle assemblee dei soci a distanza

Al perdurare dell’emergenza sanitaria, perdurano anche le misure emergenziali, con più facilità quelle che non richiedono una copertura finanziaria.

Per effetto del rimando al suo Allegato A da parte dell’articolo 6 del DL 105/2021 recante “Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l’esercizio in sicurezza di attività sociali ed economiche”, in vigore dal 23 luglio 2021, le medesime misure straordinarie previste per l’anno 2021 in tema di modalità di tenuta delle assemblee dei soci, fino ad oggi con effetti fino al 31 luglio 2021, sono prorogate al 31 dicembre 2021.

Oggetto della proroga sono le modalità di tenuta delle assemblee dei soci, che possono essere legittimamente tenute a distanza, per iscritto (elettronicamente o per corrispondenza), o in videoconferenza anche quando questa possibilità non è prevista dallo Statuto, e, nonostante non ci sia una espressa disposizione normativa, si ritiene che le medesime modalità possano essere adoperate anche dai Consigli di amministrazione e dai Collegi sindacali.

In talune situazioni, come ad esempio per le società quotate in borsa, la partecipazione all’assemblea dovrà avvenire attraverso il Rappresentante designato.

Per effetto dell’allineamento già effettuato in occasione del precedente rinvio al 31 luglio, la proroga interessa, con le medesime scadenze, sia gli enti commerciali che quelli non commerciali; nello specifico riguarda:

  • società per azioni;
  • società in accomandita per azioni;
  • società a responsabilità limitata;
  • società a responsabilità limitata semplificata;
  • società cooperative;
  • mutue assicuratrici;
  • consorzi;
  • associazioni;
  • fondazioni.

Come nelle precedenti previsioni normative, viene lasciata ampio margine di manovra agli enti e ai loro amministratori sulle modalità da utilizzare per gestire in sicurezza sanitaria, a distanza, le richieste riunioni; ma sempre nel rispetto della loro legittimità, dovendosi garantire, anche con il supporto di strumenti informatici, l’identificazione dei partecipanti, la loro partecipazione e l’esercizio del diritto di voto, senza che per questo sia necessario che nel medesimo luogo si trovino il presidente, il segretario o il notaio.

Per quanto il sistema della videoconferenza appaia quello più indicato a rispondere alle richieste di partecipazione e identificazione dei partecipanti, bisogna precisare che il legislatore non individua modalità alternative per lo svolgimento delle assemblee, potendosi configurare anche una soluzione cumulativa, per permettere la più ampia espressione del voto, attraverso l’utilizzo congiunto di più modalità di partecipazione.

Starà agli amministratori, come compito implicito al loro incarico, definire quali modalità più di altre si configureranno come maggiormente idonee a perseguire le finalità indicate dal legislatore nel contesto specifico della realtà dell’ente, commerciale o non commerciale, che amministrano.

Tag: CONTABILITÀ E BILANCIO PMI CONTABILITÀ E BILANCIO PMI TERZO SETTORE E NON PROFIT TERZO SETTORE E NON PROFIT SOCIETÀ DI CAPITALI E DI PERSONE SOCIETÀ DI CAPITALI E DI PERSONE

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

RECENSITI PER VOI · 10/09/2021 La Rendicontazione non finanziaria e il modello di Business sostenibile delle PMI

Rendicontazione non finanziaria rivolta agli investitori ora solo per le grandi società ma una proposta comunitaria intende abbassare i limiti dimensionali allargando la platea

La Rendicontazione non finanziaria e il modello di Business sostenibile delle PMI

Rendicontazione non finanziaria rivolta agli investitori ora solo per le grandi società ma una proposta comunitaria intende abbassare i limiti dimensionali allargando la platea

L'informativa non finanziaria descrive il modello aziendale e gli impatti socio ambientali

Dichiarazione non finanziaria (DNF) delle PMI orientata agli obiettivi ESG (Environmental, Social, Governance ) cioè a temi ambientali, sociali e di governance)

Che cosa è la rendicontazione non finanziaria?

La rendicontazione non finanziaria è un bilancio fatto di dati qualitativi dell'attività sociale, rispetto all'ambiente al sociale, alla governance, invece che numerici

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.