HOME

/

LAVORO

/

ASSEGNI FAMILIARI E AMMORTIZZATORI SOCIALI

/

CASSA INTEGRAZIONE COVID SCADUTA, DOMANDE ENTRO IL 30 GIUGNO 2021

1 minuto, Redazione , 17/06/2021

Cassa integrazione COVID scaduta, domande entro il 30 giugno 2021

Istruzioni Inps sulla sanatoria per i periodi di Cassa integrazione, ordinaria, in deroga e ASO fruiti da gennaio a marzo 2021 non regolarizzati

Con il messaggio n. 2310  del 16.6.2021 INPS comunica alcune indicazioni sul l  differimento dei termini decadenziali relativi ai trattamenti  di integrazione salariale connessi all'emergenza epidemiologica da COVID-19  previsto dalla conversione in legge del Decreto Sostegni 1. Il monitoraggio della  spesa in questo ambito è stato anche modificato  dal decreto-legge 8 giugno 2021, n. 79, recante “Misure urgenti in materia di assegno temporaneo per figli minori”.

In attesa della circolare approfondita l'istituto 

In attesa della pubblicazione della circolare  sulle modifiche previste  dalla legge n. 69/2021, il  messaggio  illustra  le  istruzioni operative.

Il differimento riguarda  le richieste di accesso e   di trasmissione dei dati necessari per il pagamento o per il saldo  relativi ai termini scaduti nel periodo dal 1° gennaio 2021 al 31 marzo 2021,  nel limite di spesa di 5 milioni di euro per l'anno 2021.

Domande di accesso alla CIG

Rientrano nel differimento dei termini al 30 giugno 2021 tutte le domande di 

  • cassa integrazione (ordinaria e in deroga), 
  • di assegno ordinario (ASO) dei Fondi di solidarietà bilaterali 
  • del Fondo di integrazione salariale (FIS)
  • di cassa integrazione speciale operai agricoli (CISOA)

 connesse all’emergenza da COVID-19, i cui termini di trasmissione ordinari sono scaduti nel periodo dal 1° gennaio 2021 al 31 marzo 2021.

 Modelli “SR41” e “SR43” semplificati oggetto del differimento

Beneficiano del regime di differimento anche i termini di trasmissione dei dati necessari per il pagamento diretto o per il saldo dei trattamenti connessi all’emergenza da COVID-19 i cui termini di decadenza sono scaduti nel periodo dal 1° gennaio 2021 al 31 marzo 2021.

In  particolare visto  quanto previsto dalla disciplina a regime,  il differimento al 30 giugno 2021 riguarda i termini delle trasmissioni riferite sia a eventi di sospensione o riduzione dell’attività lavorativa connessi all’emergenza epidemiologica da COVID-19 conclusi a dicembre 2020, gennaio 2021 e febbraio 2021, sia a quelli le cui autorizzazioni sono state notificate all’azienda nel periodo dal 2 dicembre 2020 a tutto il 1° marzo 2021, tenuto conto della singola modalità applicata originariamente dalla Struttura territoriale competente.

Il messaggio fornisce in dettaglio le istruzioni operative per i nuovi invii.

Tag: LA RUBRICA DEL LAVORO LA RUBRICA DEL LAVORO ASSEGNI FAMILIARI E AMMORTIZZATORI SOCIALI ASSEGNI FAMILIARI E AMMORTIZZATORI SOCIALI

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LE RIFORME DEL GOVERNO DRAGHI · 27/07/2021 Fondo aereo: richieste Cassa integrazione entro il 31.7

La legge di conversione del sostegni bis prevede la proroga al 31 .7 per i periodi di integrazione salariale scaduti tra il1° febbraio 2020 al 30 aprile 2021. Istruzioni INPS

Fondo  aereo: richieste Cassa  integrazione entro il 31.7

La legge di conversione del sostegni bis prevede la proroga al 31 .7 per i periodi di integrazione salariale scaduti tra il1° febbraio 2020 al 30 aprile 2021. Istruzioni INPS

Bonus nido 2021: guida, importi, domande

Guida al Bonus Asilo Nido/Supporto domiciliare confermato anche per il 2021 con importi raddoppiati. Chi ha diritto, come si fa domanda; cumulabilità Le ultime indicazioni INPS

Finanziamenti aree di crisi complessa: il riparto alle Regioni

In arrivo i fondi per i trattamenti di integrazione e mobilita in deroga Messaggio INPS N. 2584 del 13 luglio 2021

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.