IN PRIMO PIANO:

Rassegna Stampa Pubblicato il 12/03/2021

Concorso 400 collaboratori Ministero degli Esteri 2021

Tempo di lettura: 6 minuti
rdc extracomunitari mappamondo

Ecco le prove e le materie da studiare, concorso Ministero degli esteri per 400 diplomati. Domande entro il 12 Aprile 2021

Commenta Stampa

E'  stato  indetto  un  concorso  pubblico,  per   esami, per quattrocento  unita'  di  personale  non  dirigenziale  a  tempo indeterminato,  presso le sedi del  Ministero  degli  affari esteri e della cooperazione internazionale  cosi suddivisi:

  1.  codice  01  -  375   collaboratori   di  amministrazione, contabile e consolare,  da inquadrare nel profilo professionale di collaboratore di amministrazione, contabile e consolare, seconda area F2. 
  2.  codice 02 - 25 collaboratori tecnico  per  i servizi  di  informatica, telecomunicazioni  e  cifra  da  inquadrare  nel  profilo  professionale  di  collaboratore tecnico per i servizi di informatica, telecomunicazioni  e cifra, seconda area F2. 

Per entrambi i profili è richiesto il diploma di scuola secondaria superiore e la conoscenza di due lingue straniere .

Ciascun candidato , se in  possesso dei requisiti  puo'  presentare domanda di partecipazione  per entrambi i profili.

Va tenuto presente che il dieci per cento dei posti  è riservato agli  impiegati di nazionalita' italiana presso le Rappresentanze diplomatiche, gli Uffici consolari e  gli  Istituti  italiani  di cultura  all'estero; il trenta per cento dei posti  per ciascun codice di concorso e' riservato ai volontari in ferma breve o in ferma prefissata di durata di  cinque anni delle forze  armate, congedati senza demerito  

il dieci per cento dei posti messi  a  concorso  per  ciascun  codice di concorso e' riservato al personale di ruolo  del  MAECI  sempre se in  possesso dei requisiti previsti.

I  posti  riservati,  se  non  utilizzati  a favore delle  sopraindicate categorie di riservatari, saranno  conferiti  agli  idonei  secondo l'ordine di graduatoria. 

Il bando integrale è allegato in fondo all'articolo.

Requisiti per l'ammissione  al concorso 400 collaboratori Ministero Esteri 2021 

Sono richiesti i seguenti requisiti: 

a) cittadinanza italiana; 

 b) eta' non inferiore agli anni diciotto; 

c) diploma di istruzione  secondaria  di  secondo grado o di un  titolo  di  studio  straniero  equipollente  o  equivalente. 

d)  idoneita'  psico-fisica  allo  svolgimento  delle  mansioni  sia presso l'Amministrazione centrale che nelle sedi  estere che potrebbero essere disagevoli

e) godimento dei diritti  politici.

Da  notare la necessita di conoscere una seconda lingua straniera oltre all'inglese. 

Prove concorso 400 collaboratori Ministero Esteri 2021 

Sono previste:

1 Prova preselettiva  con  quesiti   a  risposta  multipla,   a  correzione automatizzata,

2 prove scritte   quesiti   a  risposta  multipla,   a  correzione automatizzata,

1 prova orale

PROVA PRESELETTIVA

Sarà svolta in caso di alto numero di domande  con una serie di 60 quesiti a risposta multipla da risolvere i 60 minuti sulle seguenti materie :

  • elementi  di   diritto  pubblico  con particolare riferimento al rapporto di pubblico impiego; 
  • uso della lingua italiana; 
  • uso della lingua inglese; 
  • conoscenza base degli strumenti di office automation; 
  • capacita'   logico-deduttiva,   di     ragionamento  logico-matematico e critico-verbale.

La    prova preselettiva potra' svolgersi presso sedi decentrate ed eventualmente  in via informatica 

I candidati  eventualmente   classificatisi  fino al  duecentesimo posto con pan i punteggio sono tutti ammessi alle  prove  scritte. 

Il punteggio conseguito nella prova preselettiva non  concorre  alla formazione della votazione finale di merito. 

PROVE SCRITTE  COLLABORATORE AMMINISTRATIVO       

La prima prova verterà  sulle seguenti  materie:

  •            elementi di diritto pubblico con particolare riferimento al rapporto di pubblico impiego; 
  •            elementi di diritto consolare; 
  •            elementi di contabilita' di Stato; 

La seconda prova consiste in quesiti a   risposta  multipla sulla buona conoscenza e l'uso della  lingua  inglese

PROVE SCRITTE COLLABORATORE TECNICO INFORMATICO

la prima prova consiste in  quesiti  a   risposta  multipla volti a verificare le conoscenze teorico-pratiche  del   candidato  in

materia di informatica, telecomunicazioni e cifra; 

La seconda prova consiste in quesiti a   risposta  multipla   volti a verificare la buona conoscenza e l'uso della  lingua  inglese

PROVA ORALE LE MATERIE  PER COLLABORATORE AMMINISTRATIVO

La prova riguarda le materie della prova scritta e inoltre :  

        a) ordinamento del Ministero  degli  affari   esteri  e  della cooperazione intemazionale; 

        b) elementi di geografia; 

        c)  altra   lingua  straniera  veicolare   da  scegliersi   tra  francese, spagnolo,  tedesco,  arabo,   russo,  portoghese,  cinese   e  giapponese 

        d) prova pratica di informatica per accertare la conoscenza e la capacita di uso dei principali programmi  di  scrittura,   calcolo,comunicazione, presentazione. 

PROVA ORALE LE MATERIE PER COLLABORATORE TECNICO INFORMATICO

La prova, che potrà essere svolta in videoconferenza,  riguarda le materie della prova scritta e inoltre :  

        a) ordinamento del Ministero  degli  affari   esteri  e  dellacooperazione internazionale; 

        b) elementi di geografia; 

        c) elementi di diritto pubblico con  particolare  riferimento al rapporto di pubblico impiego; 

        d) elementi di contabilita' di Stato; 

        e)  altra   lingua  straniera  da  scegliersi   tra  francese, spagnolo,   tedesco,  arabo,  russo,   portoghese,  cinese  e  giapponese 

        f) prova pratica di informatica per accertare la conoscenza e  la capacita' di uso dei principali programmi di  scrittura,  calcolo, comunicazione, presentazione. 

E' prevista infine la possibile di svolgere una prova facoltativa su una lingua straniera oltre all'inglese obbligatorio, tra: francese,  spagnolo,   tedesco,  arabo,  russo, portoghese, cinese e giapponese, Per tale  prova  il   candidato  puo'  conseguire un punteggio   fino  a  1,5  centesimi, purche' raggiunga la sufficienza di almeno 0,8 centesimi,  che si  aggiunge   alla  votazione  complessiva   riportata  nelle prove obbligatorie. 

Modalita' invio delle domande e calendario delle prove

Il candidato  deve inviare  la  domanda  di  ammissione  al  concorso esclusivamente per via telematica, attraverso il portale concorsi del Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale  al link  www.portaleConcorsi.esteri.it entro il 45° giorno dalla data di pubblicazione del bando in GU ossia entro il 12 aprile 2021.

La sede, il giorno, l'orario e  le  modalita'   di  svolgimento della prova preselettiva  saranno resi noti   nella   Gazzetta  Ufficiale  del 4 maggio  2021 e sul sito internet del Ministero degli affari  esteri  e   della   cooperazione internazionale www.esteri.it .

Per la preparazione  ti consigliamo:

Informatica per i concorsi pubblici  dall'esperienza Maggioli Editore,  guida operativa all'utilizzo degli strumenti informatici (analoga alla patente europea ECDL), con percorsi guidati e schede esemplificative

E' disponibile anche specificamente per la prova preselettiva  il manuale di preparazione Concorso Ministero Esteri 2021.Scaricabile anche dal sito AMAZON!

Fonte: Sport e Salute spa



Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Il Metodo dei Multipli 2021 - GLOBALE
Scaricalo a 15,90 € + IVA
Il Metodo dei Multipli 2021 - USA
Scaricalo a 15,90 € + IVA
Il Metodo dei Multipli 2021 - GIAPPONE
Scaricalo a 15,90 € + IVA

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE