IN PRIMO PIANO:

Rassegna Stampa Pubblicato il 03/12/2020

Ristori quater: ampliata la platea di lavoratori per la CIG del DL Agosto

Tempo di lettura: 2 minuti
INTEGRAZIONE ACCERTAMENTO PUZZLE

Novità sulla platea interessata dalle 18 settimane di ammortizzatori del DL Agosto nell'art. 13 del Ristori Quater. Accordo firmato intanto dalle Agenzie di Somministrazione.

Commenta Stampa

Ampliamento della platea di lavoratori interessati alla cassa integrazione con causale COVID prevista dal Decreto Agosto:  si possono ricomprendere i lavoratori in forza al 9 novembre 2020.  Questo l'art. 13 del nuovo decreto Ristori bis, non presente nella bozza, che sana una difficoltà riscontrata da molti operatori e  evidenziato qualche giorno fa  dalla stampa specializzata. Si tratta in particolare del fatto che molte aziende all'inizio di novembre stavano  ancora, obbligatoriamente,  utilizzando  le 18 settimane che  il Decreto agosto n. 104 2020 aveva assicurato (cassa integrazione ordinaria cassa in deroga e assegni ordinari  FIS e dei fondi bilaterali), prima di poter accedere   alle successive previste dai decreti Ristori .  Per questi periodi infatti la data ultima di utilizzo è il 31 dicembre  2020  ma la norma non aveva specificato la data cui fare riferimento per l'individuazione dell'organico per il quale si poteva chiedere l'autorizzazione.

La circolare di istruzioni Inps n. 115/2020 aveva indicato come fruitori  i lavoratori in forza al 13 luglio 2020 .  Successivamente il Dl 149/2020 ha individuato per le successive sei settimane di ammortizzatori con causale Covid-1 il paletto dell'assunzione alla data del 9 novembre  lasciando fuori un ampio  spazio temporale che crea problemi alle aziende che hanno magari utilizzato gli ammortizzatori in modo non continuativo ( Tra l'altro  dopo il 15 novembre le settimane vengono comunque conteggiate nel periodo finanziato dal decreto Ristori ).

La nuova norma del Ristori quater , con l'ampliamento relativo ai dipendenti  inforza in azienda alla data del 9 novembre da copertura ad eventuali nuove assunzioni  intervenute nel periodo estivo sanando possibili disparita nel trattamento dell'organico aziendale.

Vedi  ulteriori dettagli dopo la circolare di istruzioni complete INPS N. 139 del 7.12.2020

L'articolo  stima una spesa pari a  35,1 milioni di euro complessivi, ripartito in 24,9 milioni di euro per i trattamenti di cassa  integrazione ordinaria e assegno ordinario e in 10,2 milioni  di euro per i trattamenti di cassa integrazione in deroga.

Da segnalare che sul tema era intervenuta lo scorso 24 novembre per il settore della somministrazione Assotemp che  con un accordo sindacale di categoriae ,  ha garantito nove settimane di  trattamento di integrazione  con decorrenza 1 novembre 2020  utilizzo  entro il 31 gennaio 2021  a :

a) lavoratori somministrati impiegati nella pubblica amministrazione/appalto presso Pa; 

b) lavoratori somministrati assunti a decorrere dal 14 luglio 2020 e in forza alla data del 9 novembre 2020, qualora, in base alla normativa emergenziale nazionale, non possano accedere al trattamento di Tis semplificato; 

c) lavoratori somministrati assunti a decorrere dal 10 novembre che abbiamo prestato servizio per almeno 5 giorni lavorativi presso il medesimo utilizzatore, salvo il caso di improvvisa sospensione delle attività lavorativa per causale immediatamente derivante dall'emergenza epidemiologica in atto; 

d) lavoratori inviati in missione presso aziende senza dipendenti. 

Ora che la normativa nazionale ha modificato i requisiti di accesso probabilmente l'intesa sarà parzialmente  modificata.

Fonte: Gazzetta Ufficiale


Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Credito di imposta nuovi investimenti (excel)
In PROMOZIONE a 36,90 € + IVA invece di 49,90 € + IVA fino al 2021-02-15
Affrancamento partecipazioni 2021 (excel)
In PROMOZIONE a 34,90 € + IVA invece di 39,90 € + IVA fino al 2021-02-15
Valutazione d'azienda e Affrancamento: Pacchetto
In PROMOZIONE a 119,90 € + IVA invece di 159,96 € + IVA fino al 2060-12-31
Affrancamento terreni 2021 (excel)
In PROMOZIONE a 34,90 € + IVA invece di 39,90 € + IVA fino al 2021-02-15

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE