IN PRIMO PIANO:

Rassegna Stampa Pubblicato il 23/11/2020

Riders: il ministero riepiloga la disciplina

Tempo di lettura: 2 minuti
fattorino consegna

Deciso intervento del Ministero del lavoro sulle tutele per i ciclofattorini (riders) gestiti dalle piattaforme . In discussione il recente CCNL. Circolare n. 17-2020

Commenta Stampa

Con una  circolare  riepilogativa (n. 17/2020) qui allegata,   l'ufficio legislativo del Ministero del lavoro riapre la questione della modalità di inquadramento e delle relative tutele per il lavoro dei ciclofattorini (i "riders) che effettuano le consegne di merci nelle citta rispondendo alle chiamate attraverso piattaforme informatiche (la famosa GIG economy) . 

Sin dal loro apparire queste attività  hanno provocato discussioni sul tipo di inquadramento lavorativo al quale debbano rispondere. Si tratta di lavoro autonomo, con la totale liberta di risposta del lavoratore e compensi commisurati solo alle consegne effettuate,  e nessuna garanzia previdenziale o assistenziale ? o si tratta di lavoro subordinato, dato che i lavoratori non scelgono come e quando effettuare la prestazione  al quale  quindi garantire un minimo salariale per il tempo di disponibilità e tutele per malattia sicurezza ecc.?

In mancanza di legislazione e specifica fino a pochi anni fa la giurisprudenza , interpellata in casi di rivendicazioni dei lavoratori ha dato risposte  piuttosto ondivaghe ( vedi ad esempio in tema "Ciclofattorini: per la cassazione è lavoro subordinato") .

 Successivamente il decreto 128 2019 ha modificato il dlgs 81 /2015 decidendo per una forma ibrida, un "terzo genere"  per cui  sulla base delle modalità specifiche di  espletamento delle prestazioni le collaborazioni potranno essere inquadrate :

  1. come  lavoro autonomo occasionale oppure
  2. come collaborazione eteroorganizzata parasubordinata  (con possibile  riclassificazioine come lavoro subordinato) .

 Su questo è intervenuto anche l'Ispettorato del lavoro che in una circolare  ha specificato le modalità con cui valutare   i casi dubbi .  (Leggi per approfondire Riders: i controlli dell'ispettorato )

 Molto spazio viene quindi lasciato alla contrattazione sindacale delle organizzazioni comparativamente piu rappresentative a livello nazionale.

 Il contratto nazionale della logistica CONFETRA aveva nel frattempo regolamentato in una propria sezione anche le prestazioni di questo tipo come subordinate. ( (Sull'argomento vedi Riders le novità del CCNL logistica)

Recentemente è stato siglato il primo  specifico CCNL da Assodelivery e UGL riders  (leggi maggiori dettagli in Riders CCNL Assodelivery UGL ) che con gli articoli da 10 a 13 prevede una forma di pagamento diversa dal «compenso minimo orario» , piu vicina a una forma di cottimo con alcune correzioni legate a situazioni specifiche, sancendo di fatto un tipo di rapporto di lavoro autonomo.

La circolare ministeriale contesta decisamente l' impostazione  dell'accordo, affermando che all'interno della delega alla contrattazione sindacale non rientra la facolta di fissare il compenso esclusivamente sulla base del numero di consegne effettuate dal lavoratore. Secondo il Ministero in ogni caso il lavoratore ha diritto ad un compenso orario minimo. 

Inoltre, in maniera abbastanza inusuale per un documento di prassi, viene di fatto  messa in dubbio la rappresentatività della sigla sindacale firmataria del recente accordo Assolivery.

Probabili quindi ulteriori  controversie e  invitabili nuove interpretazioni giurisprudenziali per chiarire la materia.

Fonte: Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali



Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Detrazioni fiscali su immobili (Excel)
In PROMOZIONE a 79,90 € + IVA invece di 99,00 € + IVA fino al 2060-12-31
Pacchetto Dichiarativi 2021
In PROMOZIONE a 219,90 € + IVA invece di 389,30 € + IVA fino al 2060-12-31
Calcolo IRES e IRAP 2021 - Redditi Società di Capitali
In PROMOZIONE a 99,90 € + IVA invece di 129,90 € + IVA fino al 2021-05-31

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE