Rassegna stampa Pubblicato il 08/05/2020

Pensione e contributi agricoli: indicazioni INPS

Tempo di lettura: 1 minuto
occasionali agricoltura imprese agricole

Riepilogo dei criteri di calcolo delle pensioni con contributi in diverse gestioni tra cui quella agricola Messaggio INPS 1867 del 5 maggio 2020

Ascolta la versione audio dell'articolo

L'Inps, con il messaggio  n. 1867  pubblicato il 5 maggio 2020 fornisce un riepilogo dei criteri di calcolo delle pensioni in presenza di contributi accreditati in diverse gestioni  tra cui quella per dipendenti da imprese agricole, ancora soggetti a normative datate ma sempre applicabili .

Vengono illustrati vari casi ma va  tenuto presente come principio generale che l'assicurazione obbligatoria AGO è una forma pensionistica unitaria  anche se composta da diverse gestioni .
1.  In primo luogo l'istituto chiarisce che in presenza di :

  • contributi agricoli dipendenti 
  • contributi Fpld,
  • contributi gestioni autonome,
  • contributi di altre gestioni,

è fattibile l'applicazione del cumulo ex lege 228/2012 o la totalizzazione . In particolare i periodi accreditati nel Fondo pensioni dei lavoratori dipendenti (Fpld) e nelle gestioni speciali dei lavoratori autonomi devono essere cumulati fra loro e inclusi come versati in una unica gestione .   Nel caso sia presente sia contribuzione nella gestione dei coltivatori diretti, mezzadri e coloni, sia contribuzione nella gestione artigiani e/o commercianti si utilizzano i criteri di calcolo  della gestione autonoma di ultima iscrizione. Infine va tenuto conto che i contributi agricoli  per  periodi anteriori al 1° gennaio 1984,  inferiori a  270 giornate per anno, non  sono soggetti a rivalutazione 

3.  In un secondo caso con presenza di : 

  • contributi agricoli dipendenti,
  • contributi al Fpld,
  • contributi delle gestioni autonome,

cumulo e totalizzazione non sono applicabili  e la pensione (di vecchiaia o anticipata)  sarà erogata dalla gestione autonoma di ultima iscrizione , calcolata   sommando i periodi non coincidenti maturati nelle diverse gestioni Ago,

3. Infine per  situazioni con :

  • contributi agricoli dipendenti,
  • contributi al FPLD,
  • e contributi di gestioni diverse da quelle Inps (CASSE PRIVATE - EX INPDAP)

sono  applicabili il cumulo ex lege 228/2012 e la totalizzazione. In questo caso INPS precisa che  che il pro quota relativo alla contribuzione agricola dipendente seguirà  gli stessi  criteri  dell'anzianità utilizzati per i trattamenti a carico del FPLD dell'AGO.

Ti puo interessare  l’ e-book "Pensioni 2019" di L. Pelliccia e il volume APE Anticipo pensionistico e rendita integrativa RITA (libro di carta Maggioli Editore - 120 pagine)

E' disponibile anche il videocorso accreditato "Quota 100 e altre novità previdenziali ( Riscatto laurea e pace contributiva)"

Per tutte le notizie e approfondimenti  segui sempre il nostro DOSSIER gratuito: Pensioni: Quota 100 e novità 2019

Fonte: Inps





Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)