IN PRIMO PIANO:

Rassegna Stampa Pubblicato il 04/03/2020

Rottamazione: scadenza rata entro oggi 4 marzo 2020

Tempo di lettura: 1 minuto
Risparmio rottamazione

Rottamazione cartelle esattoriali: rata in scadenza oggi mercoledì 4 marzo 2020. Chi non paga perde i benefici

Commenta Stampa

"Nuovo appuntamento con la rottamazione delle cartelle per oltre un milione di contribuenti. Oggi 4 marzo 2020 è il termine stabilito dalla legge per il versamento della rata prevista dal piano dei pagamenti già comunicato nei mesi scorsi agli interessati e disponibile in copia, con i relativi bollettini, sul sito internet dell’ente di riscossione. " Si ricorda che il Decreto Legge n. 119/2018, infatti, consente un ritardo massimo di 5 giorni. E' questo quanto contenuto nel comunicato stampa apparso sul sito dell'Agenzia delle Entrate-Riscossione.

La Rottamazione-ter (prevista nel decreto fiscale collegato alla Legge di bilancio 2019 DL 119/2018) prevede la possibilità di estinguere i debiti iscritti a ruolo (affidati dagli enti creditori all’agente della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2017) versando le somme dovute senza corrispondere le sanzioni e gli interessi di mora. Si ricorda che per le multe stradali non si pagano gli interessi di mora e le maggiorazioni previste dalla legge. Per le prossime rate ciascuna di pari importo, i termini di scadenza sono fissati al 28 febbraio, 31 maggio, 31 luglio e 30 novembre di ogni anno.

Attenzione va prestata al fatto che rispettare i termini di scadenza delle rate consente di mantenere i benefici della “rottamazione” che altrimenti verrebbero meno in modo irrevocabile. La legge prevede infatti che il mancato, insufficiente o tardivo pagamento anche di una sola rata, oltre la tolleranza di cinque giorni prevista per legge, ha come conseguenza:

  • l’inefficacia della definizione agevolata,
  • il fatto che il debito non potrà essere più rateizzato
  • l’agente della riscossione dovrà riprendere le azioni di recupero.

Si ricorda che è possibile pagare la rata della “rottamazione-ter” presso

  • la propria banca,
  • agli sportelli bancomat (ATM) abilitati ai servizi di pagamento Cbill,
  • con il proprio internet banking,
  • agli uffici postali,
  • nei tabaccai aderenti a Banca 5 SpA
  • tramite i circuiti Sisal e Lottomatica,
  • sul portale www.agenziaentrateriscossione.gov.it
  • con l'App Equiclick tramite la piattaforma PagoPa
  • direttamente agli sportelli.

Infine, è possibile effettuare il versamento mediante compensazione con i crediti commerciali non prescritti, certi, liquidi ed esigibili (c.d. crediti certificati) maturati per somministrazioni, forniture, appalti e servizi nei confronti della Pubblica Amministrazione. 

Questo l'avviso che compare accedendo al sito di Agenzia delle Entrate- Riscossione

Fonte: Agenzia delle Entrate-Riscossione


Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Check list rilascio visto conformità superbonus 110%
In PROMOZIONE a 29,90 € + IVA invece di 39,90 € + IVA fino al 2020-11-15
Rivalutazione beni ammortizzabili DL 104/2020 (Excel)
In PROMOZIONE a 99,90 € + IVA invece di 129,00 € + IVA fino al 2020-12-31
Valutazione d'azienda e Affrancamento: Pacchetto
In PROMOZIONE a 119,90 € + IVA invece di 159,96 € + IVA fino al 2030-12-31
Affrancamento terreni 2020 (excel)
Scaricalo a 39,90 € + IVA

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE