HOME

/

FISCO

/

LEGGE DI BILANCIO 2022

/

FORMAZIONE 4.0: NOVITÀ NELLA LEGGE DI BILANCIO 2020

1 minuto, Redazione , 27/12/2019

Formazione 4.0: novità nella Legge di bilancio 2020

Legge di bilancio 2020: conferma con modifiche al bonus formazione 4.0

Nella legge di bilancio in base al testo approvato dal Parlamento è disposta la proroga per il 2020 del credito d’imposta per le spese di formazione del personale dipendente , finalizzate all'acquisizione o al consolidamento delle competenze nelle tecnologie rilevanti per la trasformazione tecnologica e digitale previste dal « Piano Nazionale Impresa 4.0 ». Oltre alla proroga sono previste altresì delle modifiche all’agevolazione, disposte in sede di conversione in legge del decreto fiscale.

La misura del credito è differenziata in base alle dimensioni dell’impresa:

  • per le piccole imprese 50% delle spese ammissibili e nel limite massimo annuale di 300.000 euro;
  • per le medie imprese 40%  delle spese ammissibili e nel limite massimo annuale di 250.000 euro;
  • per le grandi imprese 30% delle spese ammissibili e nel limite massimo annuale di 250.000 euro.

La misura del credito d'imposta è comunque aumentata per tutte le imprese, fermi restando i limiti massimi annuali, al 60% nel caso in cui i destinatari delle attività di formazione ammissibili rientrino nelle categorie dei lavoratori dipendenti svantaggiati o ultra svantaggiati come definite dal decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali 17 ottobre 2017.
Non possono fruire dell’agevolazione le imprese:

  • in difficoltà così come definite dall'articolo 2, punto 18), del regolamento (UE) n. 651/2014;
  • destinatarie di sanzioni interdittive.

Condizione per poter fruire del credito d’imposta è che l’impresa:

  • non sia destinataria di sanzioni interdittive (art. 9, comma 2, del D.lgs. 231/2001);
  • e risulti in regola con le normative sulla sicurezza nei luoghi di lavoro e con gli obblighi di versamento dei contributi previdenziali e assistenziali a favore dei lavoratori.

Il credito d'imposta è utilizzabile in compensazione, a decorrere dal periodo d'imposta successivo a quello di sostenimento delle spese ammissibili.
Restano ferme, per quanto compatibili, le disposizioni previste dal DM 4.5.2018 ad eccezione della condizione  riguardante la stipula e il deposito dei contratti collettivi aziendali o territoriali presso l’Ispettorato territoriale del lavoro competente.

Tag: LEGGE DI BILANCIO 2022 LEGGE DI BILANCIO 2022 LAVORO DIPENDENTE LAVORO DIPENDENTE

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

ACCESSO AL CREDITO PER LE PMI · 14/01/2022 Fondo Garanzia e Merito Creditizio un foglio di calcolo dopo la Legge di Bilancio 2022

Le principali modifiche introdotte dalla Legge di Bilancio 2022 in merito al Fondo di Garanzia per le PMI, in particolare, quella relativa alla valutazione del merito creditizio

Fondo Garanzia e Merito Creditizio un foglio di calcolo dopo la Legge di Bilancio 2022

Le principali modifiche introdotte dalla Legge di Bilancio 2022 in merito al Fondo di Garanzia per le PMI, in particolare, quella relativa alla valutazione del merito creditizio

Assegno unico e riforma fiscale in busta paga: ecco chi ci perde

Gli effetti pratici della riforma fiscale e dell'assegno unico in arrivo a Marzo 2022, in una interessante circolare dei Consulenti del lavoro .

Inpgi: confluiscono in INPS i giornalisti dipendenti

La gestione giornalisti dipendenti passa in INPS dal 1 luglio 2022 per le note difficoltà finanziarie dell'istituto previdenziale. Vediamo cosa cambia

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.