Rassegna stampa Pubblicato il 09/09/2019

Concorso MIBAC: i dettagli in 5 punti

esame di stato avvocati 2018

Si avvicina la scadenza del Concorso MIBAC 2019 per vigilanti nei musei. Ecco le informazioni essenziali in 5 punti

Mancano  solo 2 settimane alla scadenza del 23 settembre 2019  per le domande di partecipazione al Concorso MIBAC  2019  per  1.052  vigilanti nei musei nel Ministero dei Beni culturali. Ricordiamo che è sufficiente il Diploma di scuola superiore.

Vediamo le informazioni principali per chi volesse partecipare 

1)  Quali sono i requisiti? come detto:

  • diploma di scuola superiore
  • cittadinanza italiana o comunitaria 
  • non avere carichi pendenti con la giustizia
  • maggiore età 
  • idoneità fisica al lavoro

2) Quali sono le sedi di lavoro ?

Gli assistenti alla accoglienza e alla vigilanza vincitori del Concorso MIBAC 2019  saranno destinati in diverse sedi del Ministero dei Beni artisti e culturali e in particolare:

  • 30 in Abruzzo;
  • 18 in Basilicata;
  • 64 in Calabria;
  • 200 in Campania;
  • 51 in Emilia Romagna;
  • 7 in Friuli Venezia Giulia;
  • 198 in Lazio;
  • 48 in Liguria;
  • 77 in Lombardia;
  • 15 nelle Marche;
  • 14 in Molise;
  • 57 in Piemonte;
  • 36 in Puglia;
  • 14 in Sardegna;
  • 2 in Sicilia;
  • 155 in Toscana;
  • 20 in Umbria;
  • 46 in Veneto.

I vincitori  del Concorso MIBAC in ordine di graduatoria avranno la possibilità di scegliere la sede di lavoro tra quelle disponibili. 

3. Come  e quando si fa domanda?

La domanda di partecipazione al bando di Concorso Mibac 2019 va inviata , tramite la piattaforma telmatica Step-one 2019 all'indirizzo internet https://www.ripam.cloud.   

Attenzione!  prima della registrazione e compilazione  della domanda va fatto il pagamento di una quota di partecipazione di 10 euro perche gli estremi del versamento vanno riportati nel modulo di domanda. Vedi maggiori dettagli qui  e il BANDO del concorso

La scadenza  è  fissata al 23 Settembre 2019 alle 23.59.

Al termine della compilazione sarà emessa una ricevuta elettronica  da conservare per presentarsi alla prova. 

4. Quali sono le prove di selezione e quando sono previste?

Ci sarà una prova preselettiva per tutti i partecipanti, cioè un test con 60 quesiti a risposta multipla di cui 40   su:

  • -Ragionamento logico deduttivo
  • -Ragionamento logico matematico
  • -Ragionamento critico verbale

 e ulteriori 20  quesiti su:

  • -Elementi generali di Diritto del patrimonio culturale
  • -Patrimonio culturale italiano
  • -Sicurezza dei luoghi di lavoro

Le date e le sedi  delle prove saranno comunicate dalla Commissione Ripam  probabilmente  in concomitanza con la scadenza dei termini, comunque almeno 20 giorni prima del suo svolgimento . Va sottolineato che la pubblicazione su internet è considerata avviso ufficiale ai partecipanti, che non riceveranno alcuna convocazione personale. Ne daremo conto immediatamente sul nostro portale . 

Chi supera la prova preselettiva dovra poi sostenere una prova scritta  con quesiti a risposta multipla e una prova orale, sulle stesse materie , oltre che su elementi di inglese e informatica . Anche in questo caso le date e sedi saranno comunicate in anticipo sul sito ww.riqualificazione.formez.it  .

5. Come prepararsi al concorso 

Per la preparazione alla prova  preselettiva  è disponibile il Manuale  con Videolezioni  specificamente predisposto : "Concorso  1052 MIBAC(manuale di logica con tecniche di risoluzione e simulatore dei quiz sulle materie richieste  - 700 pagine)  . 

"Concorso  1052 MIBAC(manuale di logica con tecniche di risoluzione e simulatore dei quiz sulle materie richieste  - 700 pagine Maggioli editore)  

Fonte: Gazzetta Ufficiale




Prodotti consigliati per te

54,00 € + IVA
45,90 € + IVA
54,00 € + IVA
45,90 € + IVA

Commenti

ma sono uscite le date di convocazione? io non trovo nulla ne sul sito Ripam ne su quello del ministero dei beni culturali? va bene che la convocazione con pubblicazione on-line vale come convocazione ufficiale ma dove si vede? grazie

Commento di Diego Del Pidio (18:12 del 07/10/2019)

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)