Rassegna stampa Pubblicato il 23/08/2019

Tessera sanitaria: cosa succede quando si perde. Le Entrate chiariscono

Dubbi fattura elettronica 2019

Tessa sanitaria: ecco come chiedere il duplicato secondo le indicazioni dell'Agenzia delle Entrate.

Con un post sulla propria pagina facebook ufficiale di ieri 22 agosto 2019, l'Agenzia delle Entrate ha ricordato cosa deve fare un cittadino qualora perdesse la tessera sanitaria con indicato il proprio codice fiscale. In generale per la richiesta di duplicato, oltre al codice fiscale o, in alternativa, ai dati anagrafici completi del richiedente, occorre specificare la motivazione della richiesta:

  • furto o smarrimento,
  •  sostituzione tecnica se la tessera è deteriorata o illeggibile; in quest'ultimo caso viene chiesto il numero di identificazione della Ts o del tesserino di codice fiscale da sostituire.

Per motivi di sicurezza è inoltre necessario inserire alcuni dati desumibili dalla dichiarazione presentata nell'anno precedente: tipo di dichiarazione (730, Unico, nessuna), modalità di presentazione e reddito complessivo dichiarato.

Dopo l'invio della richiesta, i dati inseriti vengono confrontati con quelli registrati in Anagrafe Tributaria. Se le informazioni sono corrette, la Tessera viene spedita all'indirizzo presente in Anagrafe Tributaria. Se il richiedente non è assistito dal Servizio Sanitario Nazionale, viene inviato il tesserino di codice fiscale.

Attenzione va prestata al fatto che il duplicato non può essere emesso se:

  • il codice fiscale inserito è errato o non presente in Anagrafe Tributaria
  • i dati anagrafici inseriti non sono presenti in Anagrafe Tributaria
  • il soggetto per il quale si richiede il duplicato risulta deceduto in Anagrafe Tributaria
  • il codice fiscale inserito o calcolato in base ai dati anagrafici indicati è stato aggiornato in un altro codice fiscale
  • al soggetto è associato in Anagrafe Tributaria un indirizzo non significativo
  • il numero di identificazione della Tessera Sanitaria o del tesserino di codice fiscale inserito è errato (in caso di richiesta per sostituzione tecnica)
  • per il soggetto è già in corso l'emissione di una tessera, per es. per duplicato richiesto da una Asl o da un ufficio dell'Agenzia, oppure è in corso la riemissione automatica della tessera in scadenzail soggetto è titolare di una Tessera Sanitaria/Carta Nazionale Servizi.

Infine, il cittadino residente all'estero che vuole richiedere il duplicato della tessera deve rivolgersi all'Ambasciata/Consolato nel paese di residenza. La tessera verrà recapitata, a scelta, presso il domicilio in Italia o presso la stessa rappresentanza diplomatica all'estero.

Ti potrebbe interessare il Pacchetto Tutela della Privacy contenente due ebook in pdf di approfondimento. Per rimanere sempre aggiornato segui il nostro Dossier gratuito sulla Privacy

Fonte: Fisco e Tasse




Prodotti per Privacy 2019

48,00 € + IVA

IN PROMOZIONE A

48,00 € + IVA
449,00 € + IVA

IN PROMOZIONE A

339,00 € + IVA
299,00 € + IVA

IN PROMOZIONE A

239,00 € + IVA
199,00 € + IVA

IN PROMOZIONE A

169,00 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)