HOME

/

FISCO

/

LEGGE DI BILANCIO 2024

/

FATTURA ELETTRONICA 2019: SANZIONI SOFT FINO A SETTEMBRE

1 minuto, Redazione , 26/11/2018

Fattura elettronica 2019: sanzioni soft fino a settembre

Collegato fiscale 2019: emendamenti per allungare da giugno a settembre il periodo in cui la mancata emissione della fattura elettronica comporterà sanzioni leggere

Ascolta la versione audio dell'articolo

Attraverso una riformulazione degli emendamenti al decreto fiscale, è probabile che il regime dell’attenuazione delle sanzioni in materia di fattura elettronica sia allargato anziché ai primi sei mesi del 2019 (come previsto ora) fino a settembre 2019. Ad annunciarlo il sottosegretario al Mef, Massimo Bitonci (Lega), durante i lavori in commissione Finanze al Senato.

La disposizione, si ricorda, prevede che per i primi sei mesi del 2019:

  • non siano applicate sanzioni in caso di fattura elettronica emessa entro il termine di effettuazione della liquidazione periodica Iva (mensile o trimestrale);
  • l’applicazione di una sanzione ridotta dell'80% se la fattura elettronica è emessa entro il termine di effettuazione della liquidazione periodica Iva (mensile o trimestrale) del periodo successivo.

La disposizione mira a non posticipare ulteriormente l’entrata in vigore della fatturazione elettronica, prevista per il 1° gennaio 2019, ma al contempo è tesa a ridurre gli effetti negativi dei possibili ritardi dei sistemi informatici, volti a recepire le novità.
Dello stesso avviso sembra essere anche il sottosegretario al Mef Massimo Bitonci che ha affermato di non voler differire l’entrata in vigore dell’obbligo ma solo considerare le esigenze di chi deve emettere la fattura e può essere in difficoltà in considerazione del fatto, anche, che per molti l’obbligo non scatterà: le partite Iva in regime forfettario che, tra l’altro, per effetto delle modifiche contenute nel Ddl di Bilancio, allargherà il suo bacino di utenza, e per tutti i regimi speciali, oltre a chi già oggi non è obbligato a emettere fattura.

Tra gli emendamenti all’esame della commissione Finanze, e in attesa di essere approvati, c’è anche l’esonero per le società sportive e dilettantistiche di minori dimensioni e per farmacisti e medici che già operano con utenti finali, già obbligati all’invio dei dati attraverso il sistema tessera sanitaria.
Il tutto mentre l’Agenzia delle Entrate è al tavolo di lavoro per mettere in sicurezza l’impianto della fattura elettronica, dopo i rilevi effettuati dal Garante della Privacy con il provvedimento del 15 novembre.

Ti potrebbero interessare

Visita la sezione delle Promozioni in continuo aggiornamento

Tag: LEGGE DI BILANCIO 2024 LEGGE DI BILANCIO 2024 FATTURAZIONE ELETTRONICA 2023 FATTURAZIONE ELETTRONICA 2023

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA
Commenti

Miky - 26/11/2018

Fra la società civile, nel mondo di chi lavora, non ho incontrato nemmeno una persona favorevole a questo provvedimento o convinta che costituisca un valido strumento contro l'evasione fiscale. Tutti lo SUBISCONO come l'ennesimo soppruso, l'ennesima vessazione, l'ennesimo orpello burocratico, l'ennesimo aggravio di costi inutili per l'impresa. Forse conosco solo persone sbagliate? C'è qualcuno (esclusi i commercialisti, le associazioni e i venditori di sistemi operativi) che è entusiasta di questo provvedimento ?

dawnraptor - 17/12/2018

I commercialisti, a parte un piccolo zoccolo duro di entusiasti ad oltranza, questo provvedimento lo subiscono, esattamente come il resto del tessuto produttivo del paese. Tant'è vero che una buona fetta dei commercialisti, dove aver fatto appello al garante della privacy, si è addirittura risolta ad adire le vie legali contro l'obbligo, così com'è.

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

LEGGE DI BILANCIO 2024 · 12/07/2024 Affitti brevi: modifiche alla disciplina fiscale apportate dalla Legge di bilancio 2024

Le modifiche apportate alla disciplina fiscale degli affitti brevi dalla Legge di bilancio 2024

Affitti brevi: modifiche alla disciplina fiscale apportate dalla Legge di bilancio 2024

Le modifiche apportate alla disciplina fiscale degli affitti brevi dalla Legge di bilancio 2024

Rottamazione quater: prossima scadenza 31 luglio

Rottamazione quater: come ricevere i bollettini via mail in vista della prossima scadenza di fine luglio

Adeguamento rimanenze di magazzino: pronti i coefficienti di maggiorazione

Il MEF ha pubblicato il decreto con i coefficienti per l'adeguamento delle rimanenze di magazzino: vediamo i dettagli

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2024 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.