Rassegna stampa Pubblicato il 27/06/2018

L’Agenzia delle Dogane facilita l’accesso ad Otello 2.0

Dogane

Accesso alla Fattura elettronica più semplice con Spid e CNS per le applicazioni delle Dogane

Con una nota, la n°67079 RU, l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha informato gli utenti di aver reso disponibile l’accesso alla piattaforma Otello 2.0 semplificando l’iter di accreditamento e di conferimento di eventuali deleghe per tutto quanto concerne la fatturazione elettronica.

Otello è il frutto di un progetto realizzato dall’Agenzia delle dogane e dei monopoli nell’ambito delle iniziative a supporto di EXPO 2015 per dare corso al processo di digitalizzazione del tax free shopping. Otello è già operativo dal 2015 presso gli aeroporti di Malpensa e Fiumicino ed ha prodotto da subito evidenti benefici: maggior efficienza ed efficacia dei controlli, emersione di fenomeni fraudolenti e netta riduzione dei tempi per ottenere il visto doganale.

Al fine di favorire la piena operatività su tutto il territorio nazionale di Otello, in un’ ottica di Dogana 4.0, è stato previsto dal 1°gennaio 2018 l’obbligo di emissione in modalità elettronica della Fattura Tax Free (di seguito, FTF).

Resta fermo quanto era stato previsto per le modalità di accesso ai servizi digitali disponibili sul Portale Unico Dogane (PUD) e le istruzioni operative per l’utilizzo di Otello 2.0. Il nuovo servizio offre un percorso semplificato per le seguenti categorie di utenti:

  •  rappresentante legale del cedente in Anagrafe Tributaria,
  •  gestore per conto del cedente su Entratel (e.g. commercialista gestore in Entratel)
  •  gestore per conto del cedente sul Modello Autorizzativo Unico (MAU) dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli.

Per accedere al nuovo servizio è necessario richiederlo in fase di adesione ad Otello 2.0 e bisogna essere in possesso delle credenziali Spid di 2° livello (Sistema Pubblico di Identità Digitale) o delle Carta Nazionale dei Servizi CNS.

Il servizio consente di trasmettere le fatture in modalità elettronica:

  •  delegando una o più società di intermediazione tax free alla “Compilazione e Trasmissione FTF” in modalità di trasmissione indiretta System to System (S2S), oppure
  •  abilitando un cedente alla “Compilazione e Trasmissione FTF” in modalità di trasmissione diretta System to System (S2S) nonché a “Gestione certificati”, oppure
  •  delegando una o più persone fisiche alla trasmissione User to System (U2S) tramite l’applicazione “OTELLO – Gestione FTF”, messa a disposizione dalle Dogane (l’autorizzazione “Compilazione e Trasmissione FTF” viene delegata automaticamente alla persona fisica).

Ti potrebbero interessare:

Per approfondire ti segnaliamo:

Fonte: Agenzia delle Dogane




Prodotti per Operazioni Extracomunitarie, Operazioni Intracomunitarie, Fatturazione elettronica 2020, La Fattura Elettronica nella PMI

12,40 € + IVA
10,48 € + IVA
 
4,90 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)