Rassegna stampa Pubblicato il 08/03/2018

Retribuzioni lavoro all'estero le istruzioni INAIL

lavoro estero mondo

I paesi, le tabelle e le modalità di applicazione delle retribuzioni convenzionali per i lavoratori italiani in paesi extracomunitari - Circolare INAIL N. 15 del 6.3.2018

L'INAIL ha pubblicato ieri la circolare 15 del 6.3.2018  con le istruzioni sulle retribuzioni convenzionali dei lavoratori italiani che operano in paesi extracomunitari  ai fini della loro copertura assicurativa   per il 2018.

La circolare ricorda che sono esclusi dall'ambito di applicazione della normativa i seguenti paesi 

1. Stati membri dell’Unione Europea: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Olanda, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia,Spagna, Svezia, Ungheria.
2. Stati ai quali si applica la normativa comunitaria: Liechtenstein, Norvegia, Islanda, Svizzera.

3. Stati con i quali sono state stipulate convenzioni di sicurezza sociale:
 Argentina,
 Australia (Stato del Victoria),
 Brasile,
 Canada (provincia dell’Ontario; provincia del Quebec),
 Capoverde,
 Isole del Canale (Jersey, Guersney, Aldernay, Herm, Jetou),
 ex Jugoslavia (Repubbliche di Bosnia Erzegovina, Macedonia, Serbia,Montenegro, Kosovo),
 Principato di Monaco,
 San Marino,
 Santa Sede,
 Tunisia,
 Turchia,
 Uruguay,
 Venezuela.
 

Trovi qui il Decreto del Ministero del Lavoro con la TABELLE DELLE RETRIBUZIONI CONVENZIONALI

Fonte: Inail




Prodotti per Lavoro estero 2019, La rubrica del lavoro

16,90 € + IVA
14,90 € + IVA
42,00 € + IVA
35,70 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)