Rassegna stampa Pubblicato il 05/03/2018

Crisi da sovraindebitamento: la FNC spiega i rapporti di lavoro

crisi da sovraindebitamento

Rapporti di lavoro nei procedimenti di composizione della crisi da sovraindebitamento: la Fondazione Nazionale dei Commercialisti spiega come gestirli

Pubblicato il 28 febbraio 2018, il documento della FNC (Fondazione Nazionale commercialisti) sui rapporti di lavoro nei procedimenti di composizione della crisi di sovraindebitamento, introdotti dalla Legge 3/2012.
Brevemente, lo scopo di tali procedimenti è porre rimedio alle situazioni di sovraindebitamento non soggette ne assogettabili alle procedure concorsuali “maggiori”.  In generale, la crisi di solvibilità dell’impresa in stato di sovraindebitamento tende a caratterizzarsi quale crisi di occupazione, richiedendo al professionista

  • da un lato la ricerca di soluzioni che tutelino l’interesse al posto di lavoro
  • dall'altro la ricerca di soluzioni che tutelino l'interesse all’esercizio di impresa e le eventuali eccedenze di personale.

Il documento della Fondazione, dopo aver esaminato gli aspetti maggiormente significativi dei vari procedimenti descritti dalla legge n. 3/2012, si sofferma sulla crisi dei debitori non fallibili che rivestano, al contempo, la qualifica di datori di lavoro, al fine di individuare quali siano gli strumenti agli stessi accessibili per gestire i rapporti di lavoro dipendente e le eventuali eccedenze di personale.

Nelle conclusioni del documento si evidenzia come la gestione del lavoro nella crisi di imprese sovra indebitata “dovrà avvenire con il ricorso agli strumenti giuridici che l’ordinamento offre invia ordinaria per il superamento delle crisi d’impresa”. Si resta così in attesa che il progetto di riforma delle discipline della crisi di impresa e dell’insolvenza iniziato nel 2015 ad opera della commissione ministeriale “Rodorf” e culminato nell’approvazione della legge delega 155/2017, riesca nel compito di superare l’attuale frammentazione del sistema di gestione concorsuale attraverso l’istituzione di una procedura unitaria e coerente destinata a trovare applicazione nei confronti di qualsiasi debitore.

Il testo è disponibile sul sito della Fondazione Nazionale dei Commercialisti.

Potrebbe interessarti l'e-book Soluzioni extragiudiziali alla crisi di impresa (eBook) che illustra i percorsi di natura extragiudiziale per uscire dalla crisi d'impresa.

L'ebook rientra anche nel Pacchetto Riforma Fallimento 2018 (Pacchetto eBook) pacchetto contentente 3 ebook Pdf su Soluzioni extragiudiziali crisi d'impresa, Accordo di ristrutturazione e concordato preventivo, Procedura Fallimentare

Fonte: Fisco e Tasse




Prodotti per Crisi da sovraindebitamento

 
18,00 € + IVA
 
14,90 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)