Rassegna stampa Pubblicato il 04/09/2017

Prestazioni occasionali: versamenti da fare con anticipo

168x126 buoni lavoro voucher lavoro accessorio

I datori di lavoro devono versare gli importi con largo anticipo per avere a diposizione le somme per le prestazioni di lavoro occasionale

Libretto Famiglia  e Contratto telematico di lavoro occasionale  sono operativi ormai da due mesi . Con un comunicato sul proprio sito l'’Inps  ha precisato  che "l'accreditamento sul ”portafoglio” di libretto famiglia o contratto di prestazione occasionale avverrà  nove/dieci giorni dopo l’effettuazione del pagamento, in considerazione dei tempi stabiliti per il riversamento delle somme da parte degli intermediari (istituti bancari o Poste Italiane SpA) all’Agenzia delle Entrate e il successivo riversamento all’INPS delle stesse".

Cio significa che i datori di lavoro devono effettuare i versamenti con  congruo anticipo per avere la certezza di avere a disposizione le somme al momento della comunicazione della  prestazione all'INPS. 

Va ricordato infatti che,  con i nuovi strumenti che hanno sostituito i vecchi voucher  per il lavoro occasionale,  i passaggi di denaro sono esclusivamente telematici e l'Inps fa da tramite tra datore di lavoro e lavoratore , raccogliendo gli importi dovuti e accreditandoli al lavoratore il mese successivo , per garantire l'utilizzo di lavoro regolare  con retribuzioni garantite ,  al costo orario minimo di 10 euro lordi per i privati e 12,50 euro per le aziende .

Ti potrebbe interessare anche il nuovo e-book Nuovi voucher lavoro occasionale, co.co.co, intermittente

Vedi anche "Voucher addio : ecco Libretto Famiglia e Contratto telematico"

Segui il nostro Dossier gratuito Voucher e lavoro occasionale con tutte le novità e gli approfondimenti.

Fonte: Inps




Prodotti consigliati per te

64,82 € + IVA
42,24 € + IVA
 
24,28 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)