Rassegna stampa Pubblicato il 18/07/2017

Prestazioni occasionali: disponibile il manuale

procedura prestazioni occasionali

Sulla piattaforma INPS , è stato pubblicato il manuale delle procedure per utilizzare il servizio telematico delle nuovo prestazioni occasionali : qui il contratto è definito CLOC

Sulla piattaforma INPS, è stato pubblicato  il manuale  delle procedure  per utilizzare il servizio telematico delle nuove prestazioni occasionali  con Libretto famiglia o Contratto telematico di prestazione occasionale. Si tratta di un unico file  in cui vengono presentate le schermate che si presentano all'utilizzatore una volta entrato  con il proprio Pin INPS o con codice SPID.  Va evidenziato ancora una volta che per accedere a questo servizio è necessario essere già in possesso delle credenziali PIN INPS (o SPID o CNS), il codice identificativo che consente di interagire con la pubblica amministrazione on line, in maniera sicura  Chi  ne fosse provvisto puo farne richiesta nella stessa pagina  "Accedi al servizio"  ma per ottenerlo  sono necessari alcuni giorni, in quanto  il PIN è composto da 16 caratteri alfanumerici,  di cui i primi otto sono attribuiti via sms o mail mentre gli altri otto vengono inviati via posta . 

Per ora è possibile solo la procedura diretta del cittadino perché per gli intermediari non è ancora possibile accedere.

Il manuale operativo online è suddiviso in tre sezioni: 1- Libretto famiglia; 2- Contratto prestazione occasionale CLOC (diversamente dall'acronimo CPO  utilizzato nella circolare 107 e anche dalla definizione PRESTO usata nella legge - alla faccia della chiarezza e delle semplificazione amministrativa) ; 3  - Prestatori di lavoro.

Per quanto riguarda la sezione Libretto Famiglia. Si parte dall'"Anagrafica" (indirizzo recapiti telefonici)  e dalle autorizzazioni all'utilizzo dei dati ai fini della normtiva sulla "privacy", per proseguire con il "Portafoglio elettronico", ossia i compensi versati e quelli già  utilizzati,  il relativo consuntivo  e con la pagina sui dati dei Luoghi di lavoro dove si effettuano le prestazioni.

Segue la parte  sulle "comunicazioni obbligatorie", ove va inserito il nominativo del prestatore di lavoro.  Ricordiamo che la comunicazione va fatta entro il 3 del mese successivo alla prestazione, nel caso di libretto di famiglia, mentre  preventiva, come minimo un' ora prima, per gli altri utilizzatori. La sezione si chiude con l'elenco di tutte le comunicazioni effettuate verso l'INPS.

Nella sezione Contratto di Prestazione Occasionale,  il primo dato da inserire è la partita IVA dell'utilizzatore e nella successiva pagina oltre ai dati anagrafici consueti viene richiesto anche il codice ATECO.

Seguono le pagine  denominate "Assunzione di responsabilità" , in pratica le autocertificazioni sui requisiti necessari per l'azienda e di autorizzazione per la privacy. I "Luoghi di lavoro" collegati all'azienda utilizzatrice , cui segue il "Portafoglio elettronico" con i versamenti e gli importi già utilizzati e la parte dedicata all'inserimento delle "dichiarazioni" preventive delle prestazioni  per le quali vanno compilati i campi degli orari precisi del lavoro.  

Ti potrebbe interessare anche il nuovo e-book Nuovi voucher lavoro occasionale, co.co.co, intermittente

Vedi anche : Voucher addio: ecco  Libretto Famiglia e Contratto Telematico

Segui il Dossier gratuito Voucher e lavoro occasionale con tutte le novità e gli approfondimenti.

 

Per tutte le novità del lavoro del 2017 due ebook "Novita' del Lavoro 2017 e Jobs act lavoro autonomo" in un conveniente pacchetto

 

Fonte: Inps





Prodotti per Voucher e Lavoro occasionale, La rubrica del lavoro

SCARICALO A
14,90 € + IVA
32,00 € + IVA

IN PROMOZIONE A

27,20 € + IVA
18,00 € + IVA

IN PROMOZIONE A

15,30 € + IVA
26,00 € + IVA

IN PROMOZIONE A

22,10 € + IVA
38,00 € + IVA

IN PROMOZIONE A

32,30 € + IVA
34,00 € + IVA

IN PROMOZIONE A

28,90 € + IVA
SCARICALO A
32,00 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)