HOME

/

FISCO

/

ANTIRICICLAGGIO E USO CONTANTE 2019

/

ANTIRICICLAGGIO 2017: UTILIZZABILITÀ DEI DATI AI FINI FISCALI

1 minuto, Redazione , 19/07/2017

Antiriciclaggio 2017: utilizzabilità dei dati ai fini fiscali

Utilizzabilità ai fini fiscali dei dati e delle informazioni acquisite con antiriciclaggio

La frequente interferenza tra i fenomeni di evasione fiscale e il riciclaggio di denaro di provenienza illecita ha indotto nel tempo il legislatore a permettere l'utilizzabilità ai fini fiscali dei dati e delle informazioni acquisite ai sensi della normativa antiriciclaggio. L’aver, dunque, reso le due sfere operative così fortemente comunicanti legittima, in chiave sistematica, l’utilizzo dei dati acquisiti in base alla disciplina antiriciclaggio anche in attività amministrative di natura fiscale, spesso funzionali all’accertamento di condotte delittuose produttive di proventi oggetto di possibile riciclaggio.

Nella Circolare nr. 210557 del 7 luglio 2017 della Guardia di finanza (allegata al presente articolo) sono analizzati questi aspetti, in quanto l'art. 9, comma 9 del novellato D.Lgs. 231/2007 stabilisce che “i dati e le informazioni acquisite nell’ambito delle attività svolte ai sensi del presente articolo sono utilizzabili ai fini fiscali, secondo le disposizioni vigenti”. Tale norma è connotata senza dubbio da un maggiore perimetro applicativo delle evidenze che si prestano ad un’utilizzazione fiscale diretta, includendovi tutte le informazioni acquisite nel corso:

a. delle ispezioni e dei controlli antiriciclaggio;
b. dell’approfondimento investigativo di segnalazioni di operazioni sospette trasmesse dall’.U.I.F.

La valenza sistematica della nuova disciplina in materia di utilizzabilità ai fini fiscali delle informazioni antiriciclaggio è confermata anche dalla sua collocazione tra le disposizioni di carattere generale recate dal “Titolo I” del novellato D.Lgs. n. 231/2007.  Tuttavia sul piano specifico, alcune disposizioni contenute nel D.Lgs. n. 231/2007 che rispondono ad esigenze peculiari di settore e che, astrattamente, potrebbero risultare non sempre compatibili con la possibilità di un automatico trasferimento di contenuti dall’ambito antiriciclaggio a quello fiscale. Tale cautela riguarda, in particolare, le disposizioni che prevedono l’assoluta tutela della riservatezza del segnalante sancita dall’art. 38 del D.Lgs. n. 231/200738 , che rappresenta uno dei capisaldi del dispositivo di prevenzione.

Segui gratuitamente il dossier antiriciclaggio e uso contante 2017 con aggiornamenti, news e approfondimenti

Potrebbe interessarti l'e-book Guida operativa antiriciclaggio un utile guida per commercialisti ed esperti contabili sulla corretta esecuzione degli adempimenti in materia di antiriciclaggio.

Guarda anche i software preparati per te per l'Antiriciclaggio : una soluzione completa e ideale per i professionisti, per la corretta tenuta dell'Archivio Unico Informatico.

Allegato

Circolare Guardia di Finanza antiriciclaggio 2017

Tag: ANTIRICICLAGGIO E USO CONTANTE 2019 ANTIRICICLAGGIO E USO CONTANTE 2019 ACCERTAMENTO E CONTROLLI ACCERTAMENTO E CONTROLLI

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

ESTEROMETRO 2020 TRIMESTRALE · 06/04/2021 Comunicazione delle operazioni legate al turismo effettuate nel 2020

Entro il 12 aprile per i soggetti mensili, e 20 aprile per i trimestrali, invio dati degli acquisti in contante effettuati dai turisti nel 2020 di importo superiore a 1.000 euro

Comunicazione delle operazioni legate al turismo effettuate nel 2020

Entro il 12 aprile per i soggetti mensili, e 20 aprile per i trimestrali, invio dati degli acquisti in contante effettuati dai turisti nel 2020 di importo superiore a 1.000 euro

Antiriciclaggio: stabilite le procedure per il sistema di interconnessione UE

Pubblicato in GU europea il regolamento n 369/2021 per il sistema di interconnessione dei registri centrali a livello UE. Il sistema si chiama Boris, un acronimo inglese.

Nuovi requisiti per la nomina degli esponenti aziendali in un Regolamento del MEF

MEF – L’assenza di sanzioni antiriciclaggio è uno dei requisiti di idoneità ed onorabilità degli esponenti aziendali delle banche e degli intermediari finanziari

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.