IN PRIMO PIANO:

Rassegna Stampa Pubblicato il 04/07/2017

Compensi professionisti: l'assegno rileva quando percepito

Tempo di lettura: 1 minuto
sentenza_tenuità_ reato_tributario_168

L’assegno per i compensi dei professionisti rileva quando percepito indipendentemente dalla data della valuta: a dirlo è la Cassazione

Commenta Stampa

Ai compensi dei professionisti si applica il principio di cassa: pertanto la disponibilità della somma indicata nel titolo di credito va inquadrata al momento in cui lo stesso è ricevuto. E' questo il principio espresso dalla Corte di cassazione con l’ordinanza n. 15439 del 21 giugno 2017, secondo cui “il fatto che la dazione dell’assegno bancario sia "salvo buon fine" non impedisce di commisurare alla data della percezione del titolo la disponibilità della somma, laddove non sia in contestazione l’esistenza della provvista sufficiente al regolare pagamento del titolo”.

La vicenda processulae riguarda un avviso di accertamento  Irpef  Iva, emesso nei riguardi di un ingegnere che aveva fatturato nel 2005 un compenso percepito il 30 dicembre 2004 – sul presupposto che il compenso in questione era stato corrisposto a mezzo di assegno bancario, reso disponibile con valuta il 10 gennaio 2005.
La Commissione tributaria provinciale aveva accolto il ricorso del contribuente, con sentenza totalmente favorevole.

L’Agenzia delle Entrate ricorreva alla Commissione tributaria regionale, che accoglieva parzialmente l’appello, riconoscendo legittima la ripresa a tassazione per l'anno 2004 ma non l'erogazione delle sanzioni in quanto il professionista aveva fatturato il compenso e corrisposto ugualmente le imposte l'anno successivo.

Le Entrate ricorrevano così per Cassazione, secondo la quale  “Il fatto che la dazione dell’assegno bancario sia "salvo buon fine" non impedisce di commisurare alla data della percezione del titolo la disponibilità della somma, laddove, come nella fattispecie in esame, non sia in contestazione l’esistenza della provvista sufficiente al regolare pagamento del titolo”.

Ti può interessare  anche l'abbonamento ai COMMENTI ALLA GIURISPRUDENZA FISCALE E DEL LAVORO: I nostri esperti legali commentano settimanalmente le pronunce piu interessanti con analisi normative, orientamenti giurisprudenziali e  testo integrale delle sentenze.

Guarda qui l'indice delle ultime uscite!

 

Fonte: Fisco Oggi


Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Detrazioni fiscali su immobili (Excel)
In PROMOZIONE a 79,90 € + IVA invece di 99,00 € + IVA fino al 2060-12-31
Calcolo IRES e IRAP 2021 - Redditi Società di Capitali
In PROMOZIONE a 99,90 € + IVA invece di 129,90 € + IVA fino al 2021-05-31
Pacchetto Dichiarativi 2021
In PROMOZIONE a 219,90 € + IVA invece di 389,30 € + IVA fino al 2060-12-31

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE