HOME

/

NORME

/

CIRCOLARI - RISOLUZIONI E RISPOSTE A ISTANZE

/

REGISTRO OPERE PROTETTE: NIENTE IMPOSTA DI BOLLO SULLA CERTIFICAZIONE

1 minuto, Redazione , 20/03/2017

Registro opere protette: niente imposta di bollo sulla certificazione

Niente imposta di bollo sulla certificazione di avvenuta registrazione delle opere protette nel Registro Pubblico Generale, posta in calce alla dichiarazione di deposito che viene restituita

In relazione alla certificazione di avvenuta registrazione delle opere protette nel Registro Pubblico Generale, posta in calce ad una delle due dichiarazioni di deposito che viene restituita all’interessato, l’imposta di bollo può essere assolta con il pagamento di un’unica imposta nella misura di euro 16,00, per ogni foglio, secondo il principio enunciato dall’articolo 13, comma 3, punto 7) del DPR n. 642 del 1972, quindi tenuto conto che la certificazione attesta l’avvenuta iscrizione dell’opera in un pubblico registro, e viene apposta su un documento che ha già scontato l’imposta di bollo (dichiarazione di deposito dell’opera) non è dovuta una ulteriore imposta di bollo per l’attestazione di eseguita registrazione.

Questo il chiarimento dell'Agenzia delle Entrate fornito con Risoluzione del 16 marzo 2017 n. 34, che qui alleghiamo.

Per quanto riguarda la procedura di registrazione di un'opera, ricordiamo che nel Registro pubblico generale delle opere protette (Rpg) sono riportate le opere soggette all’obbligo del deposito con l’indicazione del nome dell’autore, del produttore, della data della pubblicazione e con le ulteriori indicazioni stabilite dal regolamento, la registrazione, quindi, ha una funzione di pubblicità-notizia circa la paternità dell’opera e della sua pubblicazione.

Il deposito si effettua con la presentazione all’ufficio, da parte del proprietario, di un esemplare dell’opera, accompagnato da una dichiarazione, in doppio originale.
A sua volta l’ufficio inserisce nel Registro generale il contenuto della dichiarazione, indicando il giorno della sua presentazione e il numero d’ordine e conserva nei suoi archivi gli esemplari delle opere, apponendovi il numero di registrazione. Restituisce, quindi, a chi effettua il deposito, un originale della dichiarazione e una certificazione di eseguita registrazione (articolo 31, commi 1 e 2, del citato regolamento).
Pertanto, la registrazione all’interno del Rpg segue la dichiarazione di deposito dell’opera.

L’avvenuta registrazione è attestata da una certificazione, apposta sulla dichiarazione consegnata all’interessato.

Allegato

Risoluzione dell'Agenzia delle Entrate del 16/03/2017 n. 34

Tag: DIRITTI D'AUTORE 2022 DIRITTI D'AUTORE 2022 BOLLO E CONCESSIONI GOVERNATIVE BOLLO E CONCESSIONI GOVERNATIVE CIRCOLARI - RISOLUZIONI E RISPOSTE A ISTANZE CIRCOLARI - RISOLUZIONI E RISPOSTE A ISTANZE

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

CIRCOLARI - RISOLUZIONI E RISPOSTE A ISTANZE · 25/07/2022 Detrazioni spese edilizie in dichiarazione 2022: il punto dell'Agenzia delle Entrate

L'Agenzia delle Entrate fa il punto sulle detrazioni per spese per interventi di recupero del patrimonio edilizio, Sisma bonus, Bonus verde, Bonus facciate, Eco bonus e Superbonus

Detrazioni spese edilizie in dichiarazione 2022: il punto dell'Agenzia delle Entrate

L'Agenzia delle Entrate fa il punto sulle detrazioni per spese per interventi di recupero del patrimonio edilizio, Sisma bonus, Bonus verde, Bonus facciate, Eco bonus e Superbonus

Esterometro 2022: il punto dell'Agenzia sui nuovi adempimenti

Le regole per la trasmissione dei dati delle operazioni transfrontaliere (esterometro), sotto forma di domande e risposte, in una circolare dell'Agenzia

Credito d'imposta settore energia: le FAQ dell'Agenzia delle Entrate

Il punto su crediti d’imposta per acquisto di energia elettrica in favore di imprese “energivore” e “non energivore” e contributo straordinario contro il caro bollette

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.