HOME

/

DIRITTO

/

PRIVACY 2022

/

SOTTO CONTROLLO DEL GARANTE I PATRONATI, I CALL CENTER E TELEMARKETING

1 minuto, Redazione , 28/09/2016

Sotto controllo del Garante i patronati, i call center e telemarketing

Con un Comunicato del 15 settembre il Garante ha reso noto quali saranno i settori sottoposti ad ispezione nel secondo semestre 2016, riportiamo il testo del comunicato

Il telemarketing e l'attività dei call center, i trattamenti dei dati effettuati dai patronati relativamente al 730 precompilato, le concessionarie di giochi on line, alcuni sistemi informativi dell'Istat, le società che si occupano di ristrutturazione del debito, sono questi alcuni dei settori che verranno interessati dall'attività di accertamento del Garante per la protezione dei dati personali nei prossimi mesi.
Nelle scorse settimane l'Autorità ha varato il piano ispettivo per il secondo semestre 2016 che prevede nuovi ambiti di intervento. Questo quanto riferito dal Garante Privacy in un Comunicato del 15 settembre scorso, che qui riportiamo.

L'attività ispettiva, spiega il Garante, verrà svolta anche in collaborazione con il Nucleo speciale privacy della Guardia di finanza, grazie al fatto che proprio di recente è stato firmato il nuovo protocollo di intesa che rafforza l'attività di collaborazione tra le Fiamme gialle e il Garante.

Oltre che i settori ricordati,  le ispezioni riguarderanno, come di prassi, anche:

  • le istruttorie avviate su segnalazioni, reclami e ricorsi dei cittadini;
  • la verifica dell'obbligo di notificazione;
  • il rispetto delle norme sull'informativa e il consenso;
  • l'adozione delle misure minime di sicurezza a protezione dei dati sensibili trattati da soggetti pubblici e privati.

Come riferito nel comunicato, per quanto riguarda il primo semestre 2016, intanto, l'attività del Garante ha segnato un significativo incremento dell'attività sanzionatoria. Le somme già riscosse dall'erario sono state pari a circa 1 milione e 900 mila euro (con un aumento del 5% rispetto al primo semestre 2015). Le sanzioni contestate sono state oltre 2.000 (con un aumento del 44% rispetto al primo semestre dello scorso anno). 37 sono state le segnalazioni all'autorità giudiziaria (+ 85% rispetto al primo semestre 2015) che hanno riguardato soprattutto casi di mancata adozione delle misure minime di sicurezza, le violazioni connesse al controllo a distanza dei lavoratori, l'inosservanza dei provvedimenti del Garante.

Per quanto riguarda le misure minime di sicurezza sono state impartite complessivamente 26 prescrizioni, tra soggetti pubblici e privati.

Leggi anche l'articolo Garante Privacy: varato il Piano ispettivo dei prossimi mesi con allegato il Provvedimento del Garante della Privacy del 28.07.2016 n. 327.

In materia di privacy ti potrebbe interessare il nostro e-book La tutela della Privacy sul web (E-Book 2015) di 58 pagine che tratta la problematica della tutela della privacy sul web e internet nei rapporti di lavoro.

Tag: PRIVACY 2022 PRIVACY 2022

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

IDENTITÀ DIGITALE · 12/05/2022 Cybersicurezza: le raccomandazioni dell'ANC sui prodotti legati alla Russia

Agenzia Nazionale Cybersicurezza: le raccomandazione della Circolare 4336/2021 sui prodotti legati al territorio russo

Cybersicurezza: le raccomandazioni dell'ANC sui prodotti legati alla Russia

Agenzia Nazionale Cybersicurezza: le raccomandazione della Circolare 4336/2021 sui prodotti legati al territorio russo

Come bloccare le chiamate indesiderate: in arrivo il nuovo Registro delle opposizioni

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il nuovo Dpr sul nuovo Registro pubblico delle opposizioni: dal 31 luglio sarà possibile opporsi al telemarketing selvaggio anche da cellulare

Registro pubblico oppositori: le regole in vigore dal 14.04

In GU n 74 del 29.03.2022 pubblicate le regole istituzione e funzionamento del registro pubblico oppositori all'utilizzo di numeri telefonici e dati per fini commerciali

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.