HOME

/

FISCO

/

DETERMINAZIONE IMPOSTA IRES

/

RIMBORSO SOMME TASSATE E RESTITUITE AL SOGGETTO EROGATORE: ISTANZA IN CARTA LIBERA

1 minuto, Redazione , 19/04/2016

Rimborso somme tassate e restituite al soggetto erogatore: istanza in carta libera

Definite le modalità di presentazione dell'istanza di rimborso delle somme, assoggettate a tassazione in anni precedenti, restituite al soggetto erogatore e non dedotte dal reddito complessivo

Con decreto Mef 5 aprile 2016, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 88 di venerdì 15 aprile, sono state definite le modalità di presentazione dell'istanza di rimborso delle somme, assoggettate a tassazione in anni precedenti, restituite al soggetto erogatore e non dedotte dal reddito complessivo. La Legge di Stabilità 2014 (articolo 1, comma 174, Legge n. 147/2013), infatti, intervenendo sull'articolo 10 del Tuir, ha sancito la deducibilità dal reddito complessivo delle somme restituite al soggetto erogatore, se tassate in anni precedenti. L'importo che non è stato dedotto nel periodo d'imposta di restituzione può essere scalato dal reddito complessivo dei periodi d'imposta successivi, fino a capienza dei relativi redditi. In alternativa, si può richiedere il rimborso dell'imposta corrispondente all'importo non dedotto.

L’istanza di rimborso va presentata in carta libera agli uffici territoriali dell’Agenzia delle Entrate, nel termine biennale che decorre dalla data di scadenza del termine di presentazione della dichiarazione dei redditi relativa al periodo di imposta nel quale sono state restituite le somme. Per i contribuenti non obbligati alla presentazione della dichiarazione dei redditi, il termine biennale decorre dalla data di scadenza del termine di presentazione della dichiarazione dei redditi relativa al periodo d’imposta nel quale è avvenuta la restituzione. I contribuenti che, invece, nel 2013 e 2014 hanno restituito somme assoggettate a tassazione in anni precedenti e che non hanno fruito, in tutto o in parte, della deduzione dal reddito complessivo, possono presentare l’istanza applicando alle somme non dedotte l’aliquota corrispondente al primo scaglione di reddito.

Tag: DETERMINAZIONE IMPOSTA IRES DETERMINAZIONE IMPOSTA IRES

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

AGEVOLAZIONI PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE · 24/05/2022 Premi produttività nei gruppi aziendali: nuovi chiarimenti

Non è sufficiente il raggiungimento da parte del Gruppo dell'obiettivo ai fini della detassazione dei premi. E serve anche l'accordo sindacale Interpello Agenzia n. 265/2022

Premi produttività nei gruppi aziendali: nuovi chiarimenti

Non è sufficiente il raggiungimento da parte del Gruppo dell'obiettivo ai fini della detassazione dei premi. E serve anche l'accordo sindacale Interpello Agenzia n. 265/2022

Riduzione aliquota IRES enti meritevoli: i chiarimenti delle Entrate

La Circolare n 15/e del 17 maggio delle Entrate fornisce chiarimenti sulla riduzione dell'aliquota IRES per soggetti con marcata attività sociale

Tuir: Testo Unico delle imposte sui redditi 2022

Tuir - Testo Unico delle imposte sui redditi - D.P.R. del 22 Dicembre 1986 n. 917 in vigore dal 1° gennaio 2022

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.