Rassegna stampa Pubblicato il 05/01/2016

Legge di Stabilità 2016: compensazione crediti vs PA e cartelle anche per il 2016

Estesa al 2016 la facoltà di compensare le cartelle di pagamento con i crediti non prescritti, certi, liquidi ed esigibili maturati verso la Pubblica amministrazione

La Legge di Stabilità 2016 estende al 2016 la facoltà di compensare le cartelle di pagamento con i crediti (non prescritti, certi, liquidi ed esigibili) maturati verso la Pubblica amministrazione per somministrazione, forniture, appalti e servizi, anche professionali.

La disposizione prevista dalla legge di Stabilità si limita ad ampliare al 2016 il diritto in esame (il modello di riferimento è l’articolo 28-quater del Dpr 602/1973) e a demandare ad un apposito decreto delle Finanze, che dovrà essere emanato entro 90 giorni dal 1° gennaio 2016, la determinazione degli ambiti oggettivo e soggettivo di applicazione della nuova compensazione.

Scopri tutte le utilità (ebook e fogli di calcolo) sulla Legge di Bilancio 2019 in vendita sul nostro Business Center nella sezione Legge di Bilancio 2019.

Per una panoramica completa della Legge di Bilancio 2019 acquista l'ebook Legge di Bilancio 2019 - Tutte le novità in vigore dal 1 gennaio

Consulta le nostre proposte in materia di Iva: E-book e fogli di calcolo  per aiutarti nella tua attività quotidiana

Fonte: Gazzetta Ufficiale




Prodotti per Legge di bilancio 2019, Pubblica Amministrazione, Versamenti delle Imposte

 
18,90 € + IVA
 
14,90 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)