Rassegna stampa Pubblicato il 05/01/2016

Legge di Stabilità 2016: compensazione crediti vs PA e cartelle anche per il 2016

Tempo di lettura: 0 minuti

Estesa al 2016 la facoltà di compensare le cartelle di pagamento con i crediti non prescritti, certi, liquidi ed esigibili maturati verso la Pubblica amministrazione

La Legge di Stabilità 2016 estende al 2016 la facoltà di compensare le cartelle di pagamento con i crediti (non prescritti, certi, liquidi ed esigibili) maturati verso la Pubblica amministrazione per somministrazione, forniture, appalti e servizi, anche professionali.

La disposizione prevista dalla legge di Stabilità si limita ad ampliare al 2016 il diritto in esame (il modello di riferimento è l’articolo 28-quater del Dpr 602/1973) e a demandare ad un apposito decreto delle Finanze, che dovrà essere emanato entro 90 giorni dal 1° gennaio 2016, la determinazione degli ambiti oggettivo e soggettivo di applicazione della nuova compensazione.

Per tutte le novità della Legge di Bilancio 2020 ti consigliamo due e-book:

Legge di Bilancio 2020 - e-book 67 pagine

Decreto Fiscale 2020 - Collegato Legge di Bilancio - e-book 80 pag.+normativa

Consulta le nostre proposte in materia di Iva: E-book e fogli di calcolo  per aiutarti nella tua attività quotidiana

Fonte: Gazzetta Ufficiale




Prodotti consigliati per te

 
4,90 € + IVA
 
4,90 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)