HOME

/

FISCO

/

CERTIFICAZIONE UNICA 2021

/

DICHIARAZIONE PRECOMPILATA: SANZIONI RIDOTTE PER IL BIENNIO 2016 - 2017

1 minuto, Redazione , 30/06/2015

Dichiarazione precompilata: sanzioni ridotte per il biennio 2016 - 2017

Nello schema di decreto legislativo sulla riforma delle sanzioni penali e amministrative approvato dal Cdm trova spazio anche la Certificazione Unica

Lo schema di decreto legislativo attuativo della delega fiscale sulla riforma delle sanzioni penali e amministrative, approvato venerdì scorso dal Consiglio dei Ministri ed ora all'esame delle Camere, introduce una revisione del sistema sanzionatorio penale e amministrativo che entrerà in vigore dal 1° gennaio 2016 fino al 31 dicembre 2017. Nella revisione delle sanzioni amministrative trova spazio anche la dichiarazione precompilata. In particolare, viene previsto un tetto massimo di 50.000 euro per la sanzione da 100 euro applicabile al sostituto d'imposta per ciascuna certificazione unica (modello CU) omessa, tardiva o errata. Inoltre, se il sostituto d'imposta trasmetterà le CU entro 60 giorni dalla scadenza (quindi decorrenti dal 7 marzo, di regola), verrà applicata la riduzione della sanzione pari ad 1/3 (e fino ad un massimo di 20.000 euro). Inoltre, è previsto uno sconto sulle sanzioni attraverso il ravvedimento operoso anche in caso di dichiarazione rettificativa del 730 precompilato trasmessa entro il 10 novembre di ogni anno da CAF e intermediari abilitati, mentre resta precluso il ravvedimento operoso per i sostituti d'imposta. E' da osservare che la revisione opererà per il periodo dal 1° gennaio 2016 fino al 31 dicembre 2017, resta quindi escluso il periodo in corso essendo un periodo "sperimentale", come precisato più volte dalla stessa amministrazione finanziaria. Per questa ragione, gli operatori di settore avevano chiesto una moratoria dell'applicazione delle sanzioni per il 2015, ma si attende ancora una risposta al riguardo da parte del Fisco.

Tag: CERTIFICAZIONE UNICA 2021 CERTIFICAZIONE UNICA 2021

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA
Commenti

Luigi - 11/05/2017

Buongiorno, scusate ma se io senza affidarmi ad un caf/commercialista invio dopo aver controllato i dati tramite il portale dell'agenzia delle entrate (io lo vorrei fasre per detrarre le spese sanitarie) nel caso i dati sul mio reddito fossero corretti mentre la somma delle spese mediche fosse errata secondo l'agenzia delle entrate, andrei incontro a sanzioni pecuniarie? Nel caso in cui dimostro di aver speso quell'importo eviterei la sanzione?

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

CERTIFICAZIONE UNICA 2021 · 22/10/2021 Modello 770 del 2021: i versamenti sospesi causa Covid

Dei versamenti sospesi durante l’emergenza epidemiologica dovrà essere data esposizione analitica sul modello 770 del 2021 relativo all’anno fiscale 2020

Modello 770 del 2021: i versamenti sospesi causa Covid

Dei versamenti sospesi durante l’emergenza epidemiologica dovrà essere data esposizione analitica sul modello 770 del 2021 relativo all’anno fiscale 2020

Soggetto estero non residente: quando è sostituto d'imposta

Le Entrate riepilogano quando un ente estero è sostituto d'imposta e cosa fare per omesso versamento delle ritenute. Vediamo anche le sanzioni

Cassa integrazione o pensioni 2020: come scaricare la CU 2021 dal sito INPS

A coloro i quali, nel 2020, hanno percepito pensione o cassa integrazione, erogate direttamente dall’Inps, l’ente mette a disposizione la Certificazione Unica 2021 sul suo sito

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.