Rassegna stampa Pubblicato il 19/03/2015

Fatturazione elettronica verso PA per i consulenti del lavoro

Tempo di lettura: 0 minuti

Gli iscritti all’Ordine dei Consulenti del lavoro potranno emettere fatture elettroniche verso la PA grazie all’accordo con Infocert con condizioni vantaggiose

In considerazione dell'approssimarsi dell’obbligo di fatturazione elettronica verso la pubblica amministrazione, che entrerà in vigore dal prossimo 31 marzo, i consulenti del lavoro hanno sottoscritto, tramite la Fondazione studi, un accordo con InfoCert. In base a tale accordo, gli iscritti all’Ordine dei Consulenti del lavoro potranno emettere fatture elettroniche a particolari condizioni di vantaggio. Il servizio è attivabile sia per la gestione delle fatture del professionista che per i clienti dello studio ed è accessibile solo dagli iscritti tramite l’area riservata del portale www.consulentidellavoro.it.
 
 
Accedendo alla piattaforma FelPA (piattaforma tecnologica in cloud) dovrai semplicemente:
  • Caricare le fatture elettroniche già prodotte dal tuo gestionale, nel caso in cui questo sia in grado di produrre la fattura elettronica in formato XML.
  • Oppure creare la fattura elettronica direttamente dalla piattaforma.

Fonte: Il Sole 24 Ore





Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)