HOME

/

PMI

/

GLI ASPETTI FISCALI DEL COMMERCIO ELETTRONICO 2021

/

GOOGLE - AGENZIA DELLE ENTRATE, ANCORA NESSUN ACCORDO

1 minuto, Redazione , 26/02/2015

Google - Agenzia delle Entrate, ancora nessun accordo

Smentita la notizia del raggiungimento dell'accordo tra il Fisco italiano e Google, ma si continua il contraddittorio

Con una nota firmata dal procuratore della Repubblica del tribunale di Milano, Edmondo Bruti Liberati, è stata smentita la notizia diffusa in questi giorni da alcuni organi di stampa sul raggiungimento di un accordo tra il Fisco italiano e Google. «Allo stato delle attività di controllo non sono state perfezionate intese con la società, che si è riservata di fornire dati ed elementi che consentano di quantificare la redditività in Italia delle proprie attività economiche», questa la precisazione contenuta nella nota. Da quasi tre anni, l'Agenzia delle Entrate ha selezionato «gruppi multinazionali attivi nel settore dell’elettronica e dell’e-commerce» da sottoporre a controllo per le modalità organizzative con cui operano in Italia e soprattutto per i modelli di pianificazione aggressiva con cui finiscono per eludere, anche attraverso il cosiddetto Double Irish, il pagamento delle imposte in Italia trasferendo i profitti in paradisi fiscali o Paesi a fiscalità privilegiata (a partire dall’Irlanda). Pertanto, «è stato intrapreso il contraddittorio con i rappresentanti del gruppo Google e i relativi consulenti con riguardo alle annualità dal 2008 al 2013» (da cui sarebbe emerso un imponibile di 800 milioni di euro). La nota della Procura di Milano si conclude, precisando, che «all’esito saranno tratte le valutazioni conclusive sia sotto il profilo fiscale che sotto il profilo della qualificazione penale». Il contraddittorio instaurato con Google è solo uno dei tanti fronti su cui si sta procedendo, da Amazon ad Apple a Ryanair (mentre Microsoft avrebbe in corso con le Entrate una procedura di ruling internazionale per la determinazione dei prezzi di trasferimento infragruppo).

Tag: DETERMINAZIONE IMPOSTA IRES DETERMINAZIONE IMPOSTA IRES GLI ASPETTI FISCALI DEL COMMERCIO ELETTRONICO 2021 GLI ASPETTI FISCALI DEL COMMERCIO ELETTRONICO 2021

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

GLI ASPETTI FISCALI DEL COMMERCIO ELETTRONICO 2021 · 21/01/2022 Regime OSS: come va calcolata la soglia dei 10.000 € di venduto?

Le Entrate con risposte a domande dei contribuenti forniscono i primi chiarimenti sui regimi OSS e IOSS in vigore dal 1 luglio 2021

Regime OSS: come va calcolata la soglia dei 10.000 € di venduto?

Le Entrate con risposte a domande dei contribuenti forniscono i primi chiarimenti sui regimi OSS e IOSS in vigore dal 1 luglio 2021

Cessioni di beni on line: quando sono commercio elettronico indiretto?

Le Entrate forniscono un chiarimento sul commercio elettronico indiretto nel caso delle cessioni di beni tramite incaricati alla vendita effettuati on line e tracciabili

Web Tax: sintesi su prassi interna e dibattito internazionale

Imposta sui servizi digitali (Digital Service Tax, c.d. “Web tax”): una sintesi su prassi interna e dibattito internazionale

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.