HOME

/

FISCO

/

DETERMINAZIONE IMPOSTA IRES

/

ROBIN TAX ILLEGITTIMA, MA SOLO DA ORA IN POI

Robin tax illegittima, ma solo da ora in poi

Secondo la Corte Costituzionale, la Robin tax è illegittima e non si applicherà più da ora in poi, senza quindi effetti retroattivi della sentenza

La Corte costituzionale ha bocciato la c.d. "Robin tax", ovvero l'addizonale Ires dovuta dalle imprese petrolifere e del settore energetico, introdotta dal D.L. n. 112/2008. Secondo i giudici, la Robin tax viola i principi di uguaglianza (art. 3 della Costituzione) e di capacità contributiva (art. 53). L'udienza si è tenuta lo scorso 13 gennaio, ma la decisione non era stata ancora divulgata finora. La questione dell'illegittimità costituzionale della Robin tax era stata sollevata dalla commissione tributaria provinciale di Reggio Emilia. Per far salvi i conti dello Stato e non aprire un buco di qualche miliardo di euro, la Consulta ha espressamente disposto che la sentenza produrrà effetti soltanto “pro futuro”, non avrà quindi effetti retroattivi, che altrimenti determinerebbero "una grave violazione dell’equilibro di bilancio ai sensi dell'articolo 81 della Costituzione». Un effetto retroattivo avrebbe dato luogo, infatti, a restituzioni e rimborsi per le imprese che dal 2008 sono state chiamate a versare l’addizionale Ires.

Tag: DETERMINAZIONE IMPOSTA IRES DETERMINAZIONE IMPOSTA IRES

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA
Commenti

Miky - 13/02/2015

Rivolgo un appello a tutte le associazioni di categoria: PRENDETE ESEMPIO Fate gli interessi dei vostri iscritti presentando ricorso contro le innumerevoli tasse-accise-balzelli che sono in aperta violazione degli articoli sui principi di uguaglianza (art. 3 della Costituzione) e di capacità contributiva (art. 53). Smettete di essere collusi con questo governo che vi finanzia surrettiziamente rendendoci "schiavi" dei vostri CAF (ai quali vanno compensi esorbitanti per l'intermediazione fiscale e contributiva) Tutelate i vostri iscritti.

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

SCRITTURE CONTABILI · 01/11/2021 La perdita derivante da rinuncia al credito è sempre da verificare

La remissione di un debito, fiscalmente, può rappresentare sia una liberalità indeducibile che una perdita su crediti deducibile

La perdita derivante da rinuncia al credito è sempre da verificare

La remissione di un debito, fiscalmente, può rappresentare sia una liberalità indeducibile che una perdita su crediti deducibile

IRES: la deduzione degli ammortamenti sospesi è facoltativa

Le Entrate chiariscono che la deduzione degli ammortamenti sospesi ex art 60 commi da 7-bis a quinquies del DL 104/2021 è scelta del contribuente.

Perdite su crediti: il punto sulla normativa civile e fiscale

Breve guida al trattamento delle perdite su crediti, con focus sulle condizioni richieste dalla normativa fiscale ai fini della loro deduzione dal reddito d’impresa

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.