IN PRIMO PIANO:

Rassegna Stampa Pubblicato il 02/09/2014

Inps, avvio della campagna RED 2014

Tempo di lettura: 1 minuto

L'Inps sta inviando il "bustone" per la richiesta delle dichiarazioni riguardanti la sussistenza dei requisiti per il diritto alle prestazioni assistenziali

Commenta Stampa

Con un comunicato stampa di ieri 1° settembre, l'Inps ha reso noto di aver dato inizio alla campagna 2014 per la verifica dei redditi e del diritto alle prestazioni assistenziali, con l’invio del cosiddetto “Bustone” per la richiesta delle dichiarazioni relative alla situazione reddituale e/o delle dichiarazioni di responsabilità riguardanti la sussistenza dei requisiti per il diritto alle prestazioni assistenziali. Il plico contiene, a seconda delle situazioni personali e delle dichiarazioni richieste, i seguenti documenti: lettera di presentazione, diversificata per i residenti in Italia e all’estero, con una breve informativa sui servizi online a disposizione del cittadino; modello RED italiano o modello RED estero, con le relative istruzioni; modello 503 AUT, per i residenti in Italia le cui pensioni siano assoggettabili alla trattenuta per lavoro autonomo; richiesta di integrazione delle informazioni relative alla campagna RED 2012, per coloro i cui dati reddituali trasmessi dall’Agenzia delle Entrate per l’anno 2011 non sono risultati sufficienti per consentire la verifica di tutte le prestazioni; modelli di dichiarazione per i titolari di provvidenze economiche di invalidità civile, relativamente ad eventuali periodi di ricovero gratuito/frequenza e all’eventuale svolgimento di attività lavorativa. Ogni richiesta reca la data entro la quale deve essere restituita la dichiarazione.

Ti possono  interessare:

Ti potrebbe interessare: Il contenzioso contributivo con l'INPS e la possibilità di chiedere la risposta a un quesito online Contenzioso contributivo: Richiesta Quesito Online

il volume "Paghe e contributi"  di A. Gerbaldi (libri di carta - Maggioli editore) 

e l'ebook aggiornato sulle  "Pensioni" di L. Pelliccia 

Visita anche il Focus Lavoro con ebook e Libri in continuo aggiornamento

Fonte: Inps


Lascia un commento

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra
 miky miky - 02/09/2014
Con tutte le dichiarazioni che presentiamo all'Agenzia delle Entrate, l'INPS ha bisogno di chiedere a noi ? Ma perchè non si comportano da paese Civile, da Enti efficienti: l'Agenzia delle Entrate ha tutti i nostri dati (reddito - capitale - CC bancario - BOT - CCT - azioni ... e persino quante mutande abbiamo nel cassetto) perchè non si parlano tra loro ? perchè hanno bisogno di stressarci l'anima un mese si e l'altro pure chiedendoci sempre la stessa cosa ? (quanti soldi hai ?). E poi non meravigliatevi se pensiamo che l'apparato Statale è faraonico, inefficiente e incompetente.
Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra
 SILVIO SILVIO - 08/09/2014
Chissà perchè queste considerazioni sui (molteplici e variegati) atteggiamenti afflittivi della P.A. sono percepito solo da cittadini "normali"!. Non se ne potrebbe mandare una raccolta alla attenzione (sic!) dei nostri deputati e senatori che lavorano (doppio sic!) alla semplificazione del sitema ?
Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
Entra

Seguici sui social

Iscriviti al PODCAST

Scarica le nostre APP!

fiscoetasse

Libreria FISCOeTASSE

Circolari ed e-book
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse
app-fiscoetasse

FISCOeTASSE News

Tutte le notizie gratis
app-ios-fiscoetasse app-android-fiscoetasse

Tools Fiscali

Il Metodo dei Multipli 2021 - GLOBALE
Scaricalo a 15,90 € + IVA
Il Metodo dei Multipli 2021 - USA
Scaricalo a 15,90 € + IVA
Il Metodo dei Multipli 2021 - GIAPPONE
Scaricalo a 15,90 € + IVA

Le nostre skill - ALEXA

FISCOeTASSE NOTIZIE

Skill FISCOeTASSE Notizie

FISCOeTASSE

Skill FISCOeTASSE