Rassegna stampa Pubblicato il 11/09/2013

IMU fabbricati merce, resta il conguaglio sull'acconto

Tempo di lettura: 0 minuti

Le imprese che hanno versato l'acconto IMU 2013 per gli immobili merce in base alle aliquote 2012 dovranno effettuare i conguagli in base alle nuove aliquote

Il fatto che l'art. 2, comma 1, D.L. n. 102/2013 abbia cancellato l'IMU sui fabbricati merce rimasti invenduti a partire dal saldo 2013 non fa venir meno le operazioni di conguaglio sull'acconto versato a giugno. L'acconto 2013 di giugno può essere, infatti, stato versato applicando l'aliquota 2012 e questa aliquota sia stata però modificata dal Comune per il 2013. Le imprese che hanno versato l'acconto in base alle aliquote dell'anno precedente dovranno, quindi, effettuare i conguagli in base alle nuove aliquote: se il nuovo parametro è inferiore rispetto a quello del 2012, l'impresa diventa quindi titolare di un credito.

Ti potrebbe interessare il nostro Pacchetto IMU e TASI - IVIE e IVAFE 2019 (2 eBook + excel) contenente 2 eBook in pdf  e 1 file excel per il calcolo dell'IMU 2019 venduti anche singolarmente. Gratis puoi scaricare un fac-simile del contratto di comodato immobile con parenti in linea retta per la riduzione IMU

 

Fonte: Il Sole 24 Ore





Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)