Rassegna stampa Pubblicato il 18/06/2013

Condominio, la riforma parte oggi

Il decreto legge varato sabato scorso dal Governo contiene anche il taglio alla tassa sulle imbarcazioni e l'abrogazione dell'obbligo di responsabilità solidale negli appalti

Da oggi 18 giugno entrano in vigore le nuove norme previste dalla Riforma del Condominio (Legge n. 220/2012), dopo un periodo di vacatio legis di sei mesi. In base alle nuove regole, per poter ricoprire l'incarico di amministratore occorre rispettare una serie di requisiti: onorabilità, diritti civili, diploma di scuola secondaria di secondo grado, corso di formazione aggiornamento periodico. Scatta, poi, l'obbligo di istituire un conto corrente condominiale (bancario o postale), su cui devono transitare i contributi dei condòmini e ed i pagamenti fatti per conto del condominio; in caso di mancata apertura del conto, si ha "grave irregolarità" che giustifica la revoca dell'incarico. L'accettazione dell'incarico dovrà essere effettuata in forma scritta e la nomina può essere subordinata alla presentazione di una polizza di assicurazione per la responsabilità civile.

Fonte: Il Sole 24 Ore




Prodotti per Il condominio 2019 - Norme civilistiche e fiscali, Agevolazioni prima casa 2019, I Contratti, Responsabilità Civile

prodotto_fiscoetasse
30,58 € + IVA

IN PROMOZIONE A

15,29 € + IVA

fino al 15/09/2019

prodotto_fiscoetasse
48,00 € + IVA

IN PROMOZIONE A

40,80 € + IVA

prodotto_fiscoetasse
34,00 € + IVA

IN PROMOZIONE A

28,90 € + IVA

prodotto_fiscoetasse
10,48 € + IVA

IN PROMOZIONE A

8,56 € + IVA

fino al 15/09/2019

prodotto_fiscoetasse
45,87 € + IVA

IN PROMOZIONE A

22,93 € + IVA

fino al 15/09/2019

prodotto_fiscoetasse
89,00 € + IVA

IN PROMOZIONE A

75,65 € + IVA

fino al 02/02/2020


Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)