HOME

/

FISCO

/

REDDITOMETRO

/

REDDITEST PER AIUTARE A COMBATTERE L’EVASIONE FISCALE

ReddiTest per aiutare a combattere l’evasione fiscale

Il ReddiTest non è né uno strumento repressivo, né uno strumento di controllo

Il direttore dell’Agenzia delle Entrate, Attilio Befera, nel corso di un convegno a Palermo sulla fedeltà fiscale organizzato in collaborazione con l’Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili di Palermo, la Guardia di finanza ed il mondo accademico, è tornato ad affrontare il tema del “ReddiTest”, precisando che è solo uno strumento di auto-diagnosi volto al miglioramento della compliance tra Fisco e contribuenti e non è uno strumento repressivo o di controllo. Nel convegno è stato sottolineato che, per combattere l’evasione fiscale, non è sufficiente la leva repressiva, ma occorre agire congiuntamente su più fronti, soprattutto a livello preventivo.

Tag: ACCERTAMENTO E CONTROLLI ACCERTAMENTO E CONTROLLI REDDITOMETRO REDDITOMETRO

La tua opinione ci interessa

Accedi per poter inserire un commento

Sei già utente di FISCOeTASSE.com?
ENTRA
Commenti

Miky - 29/11/2012

Posto che sui cittadini italiani gravano una miriade di tasse e imposte non commisurate al loro reddito e alla loro capacità contributiva ( e quindi in aperto contrasto con la COSTITUZIONE ITALIANA che invece prescrive che ognuno deve pagare le tasse in misura proporzionale al proprio reddito), adesso aspettiamo trepidanti il "TASSE-TEST" compilando il quale, all'accendersi della lucetta rossa, avremo diritto ad un rimborso delle imposte pagate. I cittadini a reddito fisso non sono penalizzati nella tassazione per colpa degli evasori, la colpa principale è dello Stato che, pur avvalendosi di un apparato di funzionari e dipendenti certamente sovradimensionato, è incapace a svolgere le sue funzioni e fa pagare la propria incapacità ai cittadini onesti. Io la leggo così. Se con tutte le leggi, i funzionari, gli ispettori, i bliz, la trasparenza sui cc bancari, ancora stiamo a tartassare gli onesti perchè gli evasori non si trovano, vuole dire che c'è qualcosa che non funziona nello Stato. E quei pensionati che sono costretti a vendere la nuda proprietà delle loro case (costruite con anni e anni di sacrifici) perchè non riescono a far fronte all'IMU, dovrebbero pesare sulla coscienza di chi ci sta governando (ammesso che questi tecnocrati ne abbiano una).

nicola - 01/12/2012

la colpa è anche degli evasori, ma sopratutto di quell'apparato pubblico e privato che con fantastici stipendi rubano quotdianamente a chi non arriva a fine mese con il proprio misero reddito. I sacrifici del popolo non servono per risanare l'economia , ma per rimpinguare il loro ingordo salvadanaio. La vera rivoluzione è contro questi tipi di ladri che mandano in fallimento gli Stati e le imprese.Questi furbacchioni creano artatamente la guerra fiscale tra categorie per distrarre l'attenzione dai veri problemi, e si servono dei mezzi televisivi per attrrarci nella loro subdola rete. Nicola

Registrarsi, conviene.

Tanti vantaggi subito accessibili.
1

Download gratuito dei tuoi articoli preferiti in formato pdf

2

Possibilità di scaricare tutti i prodotti gratuiti, modulistica compresa

3

Possibilità di sospendere la pubblicità dagli articoli del portale

4

Iscrizione al network dei professionisti di Fisco e Tasse

5

Ricevi le newsletter con le nostre Rassegne fiscali

I nostri PODCAST

Le novità della settimana in formato audio. Un approfondimento indispensabile per commercialisti e professionisti del fisco

Leggi anche

RECENSITI PER VOI · 18/08/2021 Redditometro 2021: nuovo decreto del MEF

Conclusa la consultazione pubblica si attende la pubblicazione in Gazzetta del decreto MEF per l’applicazione del redditometro dal 2016

Redditometro 2021: nuovo decreto del MEF

Conclusa la consultazione pubblica si attende la pubblicazione in Gazzetta del decreto MEF per l’applicazione del redditometro dal 2016

Redditometro: fino al 15 luglio aperta la consultazione pubblica sulla bozza di decreto

Il decreto riguarda i controlli sui consumi e gli investimenti (risparmio) delle famiglie così da definire la "capacità contributiva"

Scudo fiscale: quando opera l'effetto preclusivo in ambito di verifica fiscale

Lo strumento dello scudo fiscale non preclude il redditometro. Questo il principio contenuto nella Ordinanza n 4719 della Cassazione

L'abbonamento adatto
alla tua professione

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

L'abbonamento adatto alla tua professione

Fisco e Tasse ti offre una vasta scelta di abbonamenti, pensati per figure professionali diverse, subito accessibili e facili da consultare per ottimizzare i tempi di ricerca ed essere sempre aggiornati.

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.

Pagamenti via: Pagamenti Follow us on:

Follow us on:

Pagamenti via: Pagamenti

Maggioli Editore

Copyright 2000-2021 FiscoeTasse è un marchio Maggioli SPA - Galleria del Pincio 1, Bologna - P.Iva 02066400405 - Iscritta al R.E.A. di Rimini al n. 219107- Periodico Telematico Tribunale di Rimini numero R.G. 2179/2020 Registro stampa n. 12 - Direttore responsabile: Luigia Lumia.