Rassegna stampa Pubblicato il 14/07/2011

Fabbricati rurali certificati in Catasto: le novità del Decreto Sviluppo 2011

Per ottenere il riconoscimento della ruralità dei fabbricati a fini catastali, gli interessati dovranno presentare all'Agenzia del Territorio, entro il 30 settembre prossimo, una domanda di variazione della categoria catastale

Tra le novità del Decreto Sviluppo 2011 dopo la conversione in Legge n. 106 del 12 luglio 2011, troviamo la disposizione sul riconoscimento della ruralità dei fabbricati ai fini catastali. In particolare, il decreto stabilisce che nel caso in cui il fabbricato abbia i requisiti per connotarsi quale rurale ai fini fiscali, ma sia iscritto in Catasto in una categoria catastale diversa da A/6 e D/10, dovrà essere presentata, all’Agenzia del Territorio una domanda di variazione della categoria entro il 30 settembre 2011. Le modalità applicative della norma saranno fissate con decreto del Ministero dell’Economia.

Fonte: Il Sole 24 Ore




Prodotti consigliati per te

89,00 € + IVA
75,65 € + IVA
 
34,00 € + IVA

Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)