Rassegna stampa Pubblicato il 14/06/2010

Si estende l’affrancamento per le fusioni

Quota non sterilizzata per l’imposta sostitutiva

Nel caso di una operazione di fusione l’affrancamento del disavanzo può riguardare anche gli ulteriori importi iscritti all’attivo in contropartita del fondo imposte differite. Pertanto, tale quota non deve essere sterilizzata ai fini del pagamento dell’imposta sostitutiva. Questo è quanto affermato con la risoluzione n. 50/E del 11 giugno 2010, con la quale l’Agenzia delle Entrate ha fornito la propria interpretazione sulle disposizioni contenute nel TUIR in relazione alla possibilità di assoggettare ad imposta sostitutiva le differenze di valore civilistico - fiscale emergenti dagli operazioni straordinarie.

Operazioni straordinarie (Software excel) foglio di calcolo a supporto di chi deve affrontare operazioni straordinarie, quali: conferimento, fusione, trasformazione, scissione e cessione di quote.
Ti segnaliamo anche il Formulario commentato delle operazioni straordinarie una raccolta di 60 Formule commentate sulle operazioni straordinarie delle società di persone e di capitali: liquidazione, trasformazione, fusione e scissione.

Fonte: Il Sole 24 Ore





Scrivi un commento

I campi contrassegnati * sono obbligatori
(il tuo indirizzo non sara' pubblicato)